Contenuto sponsorizzato

''What is left?'', il regista sudtirolese Gustav Hofer fa il punto della situazione: ''Anche oggi sinistra autoreferenziale''

Autore nel 2013 del docu-film alla ricerca della sinistra italiana, a una settimana dalle elezioni fa il punto della situazione: "Nel centrodestra si mettono insieme per vincere mentre a sinistra si dimenticano di pensare a qualcosa di più grande"

Pubblicato il - 26 febbraio 2018 - 12:38

TRENTO. Il regista Gustav Hofer, intervistato da Valentino Liberto per Salto.bz, interviene sulla 'sinistra assente' tra i giovani, che non dà voce a femminismo, pace ed ecologia. “Ma la speranza deve restare viva”.

 

“Ho visto che la minoranza PD di Bolzano è uscita dal partito in segno di protesta contro la candidatura di Maria Elena Boschi”: Gustav Hofer, regista sudtirolese trapiantato a Roma, nel 2013 girò con Luca Ragazzi il docu-film “What is Left?”, un viaggio alla ricerca della “sinistra” tra i partiti che si presentavano alle elezioni politiche. 

 

"La sinistra è sparita ancora di più. Questa è proprio la specialità della sinistra - afferma - mentre nel centrodestra hanno la disciplina del “ci mettiamo insieme per vincere e poi si vedrà”, la sinistra è al contrario talmente autoreferenziale da dimenticarsi di pensare a qualcosa di più grande". 

 

Cinque anni, una legislatura e tre governi dopo, a una settimana dal voto per il rinnovo del Parlamento, fa il punto sullo “stato di salute” della sinistra italiana oggiQui l'articolo completo a cura di Salto.bz.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:10

A lanciarlo il segretario del Partito Autonomista: "Assieme possiamo fare anche massa critica per portare avanti un certo tipo di istanze".  L'appello è rivolto alle forze di centro e autonomiste. Il segretario: "Assistiamo ad un crescendo di malessere tra i moderati nei confronti dei partiti nazionali''

23 settembre - 19:09

Il 19 settembre 2019 il Parlamento approva una mozione che mette sullo stesso piano in nome della memoria condivisa il nazionalsocialismo e il comunismo. Ma la misura, volta a compiacere i governi dell'Est Europa, non comprende la complessità della Storia

23 settembre - 16:12

L’esplosione si è verificata questa mattina in un supermercato a St.Jodok, sul versante austriaco del Brennero. Secondo la prima ricostruzione la causa dell’incidente sarebbe da ricondurre a degli operai che hanno inavvertitamente bucato un tubo del gas provocando la deflagrazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato