Contenuto sponsorizzato

Fugatti, Segnana e Zanotelli si dimettono dal parlamento

L'assessore Stefania Segnana era entrata per il sistema proporzionale, mentre si ritorna alle urne nei collegi di Trento/Cles e Valsugana per eleggere i sostituti. La tornata elettorale è prevista in occasione di quelle per il rinnovo del parlamento europeo

Pubblicato il - 09 gennaio 2019 - 17:02

TRENTO. Il presidente Maurizio Fugatti e le assessore Stefania Segnana e Giulia Zanotelli hanno rassegnato le dimissioni dal parlamento. La lettera è stata inviata nella giornata di ieri, martedì 8 gennaio, a Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati

Come è noto, l'elezione a presidente della Provincia per Fugatti e quelle di consigliere provinciale/regionale per Zanotelli e Segnana ha reso incompatibile il ruolo di onorevoli.

 
Per quanto riguarda il presidente Fugatti e l'assessore Zanotelli, la comunicazione ufficiale delle dimissioni, che erano state annunciate all'indomani dell'elezione in Consiglio provinciale, avvia tecnicamente la procedura per le elezioni suppletive nei collegi di Trento/Cles e della Valsugana.

 

Questo, a seguito della legge sull'election day approvata con l'ultima finanziaria, quella senza l'emendamento salva-Trentino, avverrà nella stessa data nella quale i cittadini saranno chiamati alle urne per il rinnovo del parlamento europeo. L'assessora Segnana era invece entrata in parlamento per il sistema proporzionale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 maggio - 13:21

All'indomani della bufera sul capo di gabinetto di Spinelli, Tonini e Maestri ritornano sulla vicenda per chiedere provvedimenti: " Stile, coerenza e rigore devono essere caratteri distintivi anche di coloro che, collocati nei ruoli più diversi, lavorano per le Istituzioni". In caso di dimissioni, sarebbe il secondo capo di gabinetto a lasciare il ruolo

22 maggio - 12:24

Laureata in Lingue e letterature straniere moderne e attualmente insegnante inglese al liceo linguistico e scientifico di Pizza di Fassa, già Procuradora del Comun general de Fascia, la candidata per il centrosinistra corre nel collegio della Valsugana per un posto alla Camera 

22 maggio - 06:01

La malattia di Lyme è la più diffusa. Secondo i dati dell'Apss nel 2017 i casi notificati sono stati 29. Rizzoli: "Le temperature più miti hanno fatto prolungare il periodo di attività durante il quale la zecca cerca un ospite di cui cibarsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato