Contenuto sponsorizzato

M5S, Luigi Di Maio a Trento: ''Andiamo avanti per l'amore verso il Paese''

Il leader del M5S lancia un messaggio distensivo all'alleato di Governo. Oggi Di Maio ha preso parte all'assemblea degli iscritti che si è tenuta a Trento al Centro Santa Chiara 

Di gf - 20 luglio 2019 - 15:42

TRENTO. “Quelli che stiamo vivendo sono momenti di grande discussione. Io l'unica cosa che posso dirvi è che vale la pena andare avanti perché abbiamo degli obiettivi da raggiungere, lo dico a tutti nel governo. Andiamo avanti per l'amore che abbiamo per questo Paese e non lasciamo che chi ci vuole buttare giù, ci riesca”. Questo il messaggio che il leader del Movimento 5 Stelle ha voluto mandare da Trento quest'oggi al termine della riunione avuta al Centro Santa Chiara con gli attivisti. Una riunione per ascoltare e raccogliere le problematiche del movimento  in vista dell'assemblea del 25 - 26 luglio chiamata a votare sulle novità apportate all'organizzazione del Movimento.

 

Al termine della riunione, verso le 13.30, il vicepremier si è intrattenuto con la stampa per pochi minuti. “Quella di oggi – ha spiegato – non era una riunione di decisioni ma un incontro per mettere in moto delle iniziative. Il mio pensiero, ha spiegato, va al governo di questo Paese”.

 

Quella partito da Trento, da parte di Di Maio, sembra essere una mano tesa verso l'altro vicepremier, Matteo Salvini, dopo il forte vento delle tensioni che si sono viste negli ultimi giorni .

 

“Voglio governare con amore questo Paese – ha spiegato Di Maio – e vogliamo mettercela tutta per costruire una legge bilancio al cui interno ci sia il taglio delle tasse, a settembre tagliamo i parlamentari, abbiamo obiettivi importanti sul cuneo fiscale, sul canone Rai, sul bollo auto e su tante altre tasse da abbassare per i cittadini”. E conclude: “Vale la pena andare avanti , per l'amore che abbiamo nei confronti con questo Paese”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 12:32

Mentre le regioni e le province autonome stanno decidendo nuove misure per frenare il contagio, il governo pensa a limitazioni che uniformino tutto il Paese. Si va verso la chiusura degli spostamenti fra i territori regionali e il coprifuoco per impedire gli assembramenti notturni

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato