Contenuto sponsorizzato

Mattia Gottardi è assessore, Mario Tonina resta vice presidente

L'esponente di Civica Trentina firmerà domani mattina il decreto di nomina come assessore e si occuperà di enti locali e riassetto istituzionale e il rapporto con il Consiglio provinciale 

Pubblicato il - 21 febbraio 2019 - 18:51

TRENTO. E' arrivata la conferma. Come anticipato nelle scorse ore (Qui articolo), l'ex sindaco di Tione Mattia Gottardi è assessore provinciale. 

 

L'esponente di Civica Trentina firmerà domani mattina il decreto di nomina come assessore e si occuperà di enti locali e riassetto istituzionale.

 

Non solo, Gottardi avrà le deleghe alla vigilanza e tutela sulle amministrazioni comunali, sui consorzi e sugli enti e istituti locali, ad eccezione delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza. E ancora usi civici e i rapporti con il Consiglio provinciale.

 

Il coordinamento delle politiche finanziarie del sistema territoriale provinciale integrato rimane in capo a Maurizio Fugatti, presidente della Provincia. 

 

Niente lavori pubblici e trasporti per il neo assessore, così come la vice presidenza resta nelle mani di Mario Tonina di Progetto Trentino

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato