Contenuto sponsorizzato

Patt, Upt e Pd si compattano a Rovereto: ''L’attuale situazione di sudditanza della politica trentina al centralismo nazionale richiede un’azione decisa''

Comunicato congiunto dei tre segretari dei tre principali partiti di quello che era il centrosinistra autonomista che spiega come sia ''da tempo iniziato un dialogo allo scopo di avviare un percorso finalizzato alla realizzazione di una proposta di programma per la Città di Rovereto''. E l'apertura è massima sia alle forze civiche che a quelle politiche, sociali e culturali che condividono idee e sensibilità

Di Luca Pianesi - 10 agosto 2019 - 19:52

ROVERETO. Pd, Patt e Upt uniti, almeno a Rovereto, verso le elezioni comunali. Lo comunicano ufficialmente i tre segretari dei partiti di quello che era il centrosinistra autonomista che nella Città della Quercia pare redivivo e pronto ad affrontare le forze populiste e sovraniste. Il sindaco Valduga ha già annunciato che ci sarà, con i suoi civici, solo se davanti a sé arriverà un progetto concreto che metta al centro i valori popolari, autonomisti, riformisti e liberali e oggi i tre partiti principali del centrosinistra autonomista hanno battuto un colpo molto importante spiegando, congiuntamente, che ''il Pd, l’Upt e il Patt a Rovereto hanno da tempo iniziato un dialogo allo scopo di avviare un percorso finalizzato alla realizzazione di una proposta di programma per la Città di Rovereto''.

 

Partire subito, uniti, per costruire un progetto comune, senza litigi e senza scontri, aprendosi a contributi e proposte alternative. E' questa l'unica strada possibile per il centrosinistra autonomista per pensare di poter battere la Lega di Salvini, che veleggia con il vento in poppa in tutta Italia, alle prossime comunali. Con un ''ma'' che, però, incombe sul Carroccio a livello locale: la totale assenza di una classe dirigente spendibile. Alle comunali, si sa, un ruolo molto importante lo giocano le persone che vengono proposte, la stima nutrita dalla comunità verso i singoli candidati e questo per una Lega che in pochi anni è esplosa (essenzialmente grazie al suo leader Salvini) passando da percentuali minime a quelle attuali (stabilmente oltre il 35%) trovare figure di livello può restare un problema (lo è già stato nelle ultime elezioni a Folgaria, Levico, Terre d'Adige e Borgo Valsugana QUI ARTICOLO).

 

Come enormi problemi, negli ultimi anni, li ha mostrati il centrosinistra autonomista dividendosi e sembrando incapace di rinnovarsi, con i risultati che tutti conoscono a livello provinciale. Rovereto, in questo senso, prova a invertire la rotta ripartendo proprio da una solida alleanza tra i tre partiti chiave: ''E’ necessario e urgente riportare la specialità del Trentino e delle sue Comunità territoriali al centro del dibattito politico e dell’azione politica conseguente - spiegano  Davide Gamberoni del Patt, Walter Giacomazzi dell'Upt e Carlo Fait del Pd -. L’attuale situazione di sudditanza della politica trentina al centralismo nazionale richiede un’azione decisa e immediata a tutela della nostra Autonomia. Parimenti, tematiche importanti concernenti il lavoro, la cultura, il sociale e i giovani, l’ambiente e la mobilità suggeriscono la predisposizione di un programma di proposte concrete in vista delle prossime elezioni comunali della primavera 2020 a Rovereto''.

 

''Il Pd, l’Upt e il Patt - concludono i tre segretari - a Rovereto hanno da tempo iniziato un dialogo allo scopo di avviare un percorso finalizzato alla realizzazione di una proposta di programma per la Città di Rovereto. Auspichiamo che questo dialogo, aperto e senza pregiudiziali, possa proseguire con le forze civiche e con quelle forze politiche, sociali e culturali le quali, attraverso l’espressione di sensibilità autonomistiche, popolari, civiche e democratiche, vogliano avanzare e discutere proposte e iniziative''.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 19:33

Immediati i comunicati e le dichiarazioni di partiti ed esponenti provinciali dopo le dimissioni del premier Conte. Il Patt: "Attendiamo l'autorevole decisione di Mattarella". La senatrice forzista Conzatti: "Da oggi chi governerà dovrà rispettare le istituzioni"

20 agosto - 21:46

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.30, la conducente stava guidando da Spiazzo in direzione Borzago, quando all'altezza della curva qualcosa è andato storto. A lanciare l'allarme un passante, tempestivo l'arrivo di ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di Spiazzo e carabinieri

20 agosto - 20:03

A poche ore di distanza due segnalazioni, una a Torbole e una a Riva del Garda. Nel primo caso il colpo è stato completo, nel secondo probabilmente hanno dovuto lasciare la macchina prima del tempo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato