Contenuto sponsorizzato

Devid si lancia con Photoshop e dal consiglio provinciale appare a Sardagna. Il presidente della circoscrizione: ''Se vuoi venire a trovarci ti offriamo un caffè''

Il consigliere provinciale Moranduzzo seguendo il motto di Oscar Wilde (''bene o male basta che se ne parli'') fa un fotomontaggio e lo posta su Facebook e ai follower che gli chiedono se è a Sardagna e nella Buca degli Orsi risponde anche di ''si''. Un po' come il nano del film Amélie che appariva e scompariva in qualsiasi parte del mondo 

Di Luca Pianesi - 13 febbraio 2020 - 11:04

TRENTO. ''Dall'alto Trento è ancora più bella''. Così il consigliere provinciale della Lega Devid Moranduzzo su Facebook postando una bella foto di lui sorridente, in posa plastica, con doppia spilletta da leghista doc e con sullo sfondo un panorama di Trento. E a chi gli chiede ''dove sei, Busa degli Orsi'', a Sardagna? Lui risponde anche ''Si''. E invece, no.

 

Perché? Lo spiega perfettamente il presidente della circoscrizione Sardagna Alberto Pedrotti che replica al leghista: ''Devid se vuoi salire a Sardagna per davvero (10 minuti di macchina, 3 di Funivia), ti offriamo volentieri un caffè. Ci metti meno che ad accendere il PC per usare Photoshop''. E infatti basta scorrere le foto del consigliere provinciale per scoprire che quello stesso Devid, sorridente, in posa plastica, con doppia spilletta da leghista doc lo si ritrova in consiglio provinciale con sullo sfondo gli scranni dell'aula.

 

 

Si tratta, quindi, semplicemente di un fotomontaggio. Il consigliere provinciale, che comunque con questo giochino ha gabbato un centinaio dei suoi amici, strappandogli un bel like e anche qualche bel ''bellissima'', ''Panorama stupendo. Tu ci stai molto benee...'', ''Trento è bella sono i zitadini.. trentini ..che non sono altrettanto..belli.....'', evidentemente ha preferito armasi di photoshop e pazienza piuttosto che recarsi in loco. Un tentativo maldestro che però potrebbe dare il via a una serie infinita di Moranduzzo in qualsiasi luogo, un po' come il mitico nano nel film Amélie, per chi se lo ricorda, e che è già virale sui social.

 

Qualcuno diceva ''bene o male l'importante è che se ne parli'' e se è vero che Devid fa parlare raramente di sé per questioni politiche, interventi in aula, provvedimenti e si concede poco alle interviste (a noi, lo ha detto esplicitamente, che non risponde perché, perché poi, magari, i lettori lo giudicano per quello che dice) è anche vero che riesce comunque a far parlare di sé. I social aiutano e in, questo caso, anche Photoshop.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
18 gennaio - 20:57
Il 2022 si apre con l’esordio sul mercato di Indaco Instant, una soluzione pensata e realizzata per rispondere alle esigenze di piccole [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:55
Trovati 3.255 positivi, 6 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.255 guarigioni. Sono 172 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
18 gennaio - 19:40
Widmann ha spiegato che al momento ci sono oltre 25.000 positivi, quintuplicati nell'arco di poco più di 2 settimane. Il turn over però è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato