Contenuto sponsorizzato

Elezioni amministrative in Alto Adige, ecco i primi sindaci. A Vipiteno Volgger la "spunta" per 3 voti

Dopo l'apertura delle urne alle 9 di martedì 22 settembre, dallo spoglio emergono i primi sindaci. Mentre si attendono i Comuni più grandi, a Vipiteno Peter Volgger vince per 3 voti con il 50,1%. L'Svp domina sul territorio. A Ortisei vince Tobia Moroder

Di Davide Leveghi - 22 settembre 2020 - 10:34

VIPITENO. Aperto alle 9 di stamane, martedì 22 settembre, lo spoglio delle urne altoatesine inizia a dare i primi risultati. E mentre si attendono con trepidazione gli esiti dei principali Comuni, quelli sopra i 15mila abitanti (Bolzano, Merano, Laives, Bressanone, Brunico), in molte realtà più piccole si è già definito il quadro.

 

I Comuni che possono già vantare il nuovo primo cittadino ci sono Anterivo, Avelengo, Brennero, Falzes, Ortisei, Perca, Plaus, Senale-San Felice, Stelvio, Tubre e Villabassa. In gran parte di questi, a ottenere lo “scranno” di sindaco sono candidati dell'Svp, mentre nel maggiore, Ortisei, il testa a testa tra i due candidati l'ha vista spuntare a Tobia Moroder con il 52,5% (“Per la lista unica”). Vittoria per la “stella alpina” anche nel Comune di Brennero.

 

Tra i maggiori centri dell'Alto Adige, si è concluso lo spoglio delle urne di Vipiteno. Nella città della val d'Isarco a spuntarla, per soli tre voti, è Peter Volgger della lista “Für Sterzing Wipptal”, con un 50,1% di voti. Sconfitto Walter Gögl dell'Svp, con il 49,9%. Lo score? 1416 a 1413.

 

Sono 28 i Comuni che rischiano il commissariamento, laddove non si raggiungano né la percentuale del 50% di affluenza né quella del 50% per i candidati in corsa. Tra questi Corvara in Badia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 14:22

Si è verificato un violentissimo tamponamento tra un furgone e un autoarticolato lungo la corsia di marcia. In azione la macchina dei soccorsi, ma le ferite riportate nello schianto si sono rivelate fatali

28 ottobre - 10:49

Il presidente della Lega trentina attacca Governo “politici che fanno schifo” e sindacati “parassiti”. L’unico che si salva è Fugatti “che con coraggio e senso di responsabilità corregge il dogma di Conte dalle braghe onte”. La replica di Grosselli: “Un commento? Non serve. Bastano i dati dell’epidemia e la curva stimata qualora le misure non dovessero risultare efficaci”

28 ottobre - 11:18

L'episodio è avvenuto intorno alle 10 di ieri, martedì 27 ottobre, quando una pattuglia della Polstrada di Bolzano è riuscita a intercettare e prontamente fermare una guida estremamente pericolosa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato