Contenuto sponsorizzato

''Salvini e Meloni, passerelle con slogan sovranisti, espressioni d’odio e solite parole per creare risentimento'', a Bolzano c'è chi dice ''no''

Sabato 5 settembre in Piazza Walther l’evento organizzato da Anpi Alto Adige assieme a 6000 Sardine Bolzano, Black Lives Matter Bolzano, Omas Gegen Rechts, Fridays for Future e Arci Bolzano. Il nome della manifestazione, che non ha colore politico, è significativo: “PM-CS: Per una Città solidale”

Di Marianna Malpaga - 03 settembre 2020 - 17:01

BOLZANO. “Vogliamo riportare al centro di questa triste campagna elettorale i valori fondamentali, che ci sembra siano stati persi di vista. Ci leghiamo a quella che è la tradizione migliore dell’autonomia della nostra terra, quella che è fondata us concetti quali pazienza, confronto - anche faticoso – ma soprattutto sulla capacità di capire i problemi degli altri”. Così Guido Margheri, presidente di Anpi Alto Adige, riassume l’obiettivo della manifestazione che, sabato 5 settembre, animerà Piazza Walther a Bolzano dalle 11. L’evento è organizzato da Anpi Alto Adige assieme a 6000 Sardine Bolzano, Black Lives Matter Bolzano, Omas Gegen Rechts, Fridays for Future e Arci Bolzano. Il nome della manifestazione, che non ha colore politico, è significativo: “PM-CS: Per una Città solidale”.

 

“In una settimana che ha visto le vie delle nostre città trasformate in passerelle elettorali per Meloni e Salvini, con al seguito i soliti slogan sovranisti, le solite espressioni d’odio e le solite parole atte solamente a creare risentimento, intolleranza e divisione fra le persone, abbiamo deciso che rimanere a osservare passivamente non basta più”, spiegano gli organizzatori. Dopo il comizio di Giorgia Meloni di martedì a sostegno del candidato sindaco di centrodestra Roberto Zanin, stamattina è stata la volta di Salvini, accolto da un gruppo di persone, alcune delle quali indossavano una maglietta con la scritta “Processate anche me!”, in vista del processo sul caso Open Arms del 3 ottobre a Catania.

 

“A processo ci dovrebbe andare l’attuale governo - dice Salvini ripetendo come un mantra sempre i soliti concetti - che sta facendo entrare gente senza regole. Qua siamo tutti con la mascherina, e giustamente. Mentre gli italiani vengono multati, quelli del governo hanno fatto sbarcare venti mila clandestini senza regole, senza nessuna precauzione. Non è un problema degli immigrati in generale: ci sono le persone perbene e quelle non perbene. A Bolzano ci sono tanti immigrati regolari che rispettano le regole, mandano i figli a scuola, lavorano nei campi e vendemmiano. Sono miei fratelli e mie sorelle. Io però ne ho le palle piene di clandestini, stupratori, delinquenti e perditempo”.

 

“Quelle che abbiamo visto in questi giorni sono solo visite frettolose e la negazione dei valori che vogliamo promuovere nella nostra manifestazione - commenta Margheri -. Penso alla battuta di Salvini di stamattina, il quale ha detto che i nostri nonni hanno difeso i confini della nazione: in ottica bolzanina è antistorica. Il fatto poi che l’Alto Adige e Bolzano, pur con tutti i loro problemi, siano in testa alle classifiche per la qualità della vita dimostra che abbiamo le capacità per fare le scelte giuste. Con questa manifestazione non vogliamo dare indicazioni di voto; diamo piuttosto indicazioni su quelli che sono valori non negoziabili da nessun candidato e da nessuna maggioranza. Sono valori importanti anche per chi condivide le idee di Meloni e Salvini. Un partigiano diceva: Abbiamo combattuto assieme per riconquistare la libertà di tutti: per chi c’era, per chi non c’era e anche per chi era contro. È grazie alla democrazia, quindi, che questi signori possono fare politica”.

 

“Sabato saremo in piazza per dire che come cittadini vogliamo una città aperta, vivace e colorata. Sempre guardando al futuro – conclude Lissi Mair di Omas Gegen Rechts -, un futuro dove tutti quelli che vogliono vivere in questa terra possano vivere in tranquillità”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato