Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, commissione d'indagine sui dati del Trentino. La richiesta delle opposizioni: ''Vogliamo chiarezza e trasparenza"

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

Pubblicato il - 26 gennaio 2021 - 15:08

TRENTO. Una commissione d'indagine sui dati dei contagi Covid19 in Trentino. A proporla sono state le minoranze in Consiglio provinciale.

 

La decisione di presentare una mozione è arrivata dopo la serie di differenze tra i dati comunicati dall’Apss a quelli resi pubblici dai sindaci dei comuni trentini, relativi ai test molecolari e antigenici effettuati sulla propria popolazione. Una criticità, questa, già sollevata più volte in passato anche da il Dolomiti con una serie di inchieste che hanno dimostrato i dati discordanti.

 

“Consideriamo a questo punto del tutto necessarie chiarezza e trasparenza – spiegano le minoranze - nell’affrontare le implicazioni di una pandemia che colpisce tutti per gravità e drammaticità, e riteniamo utile e urgente che, con un voto del Consiglio della Provincia autonoma di Trento, si istituisca una Commissione di indagine per l’acquisizione di notizie, informazioni e documenti relativi alla diffusione del virus Covid-19 e al suo monitoraggio sul territorio Trentino in particolare con riguardo alla seconda ondata”.

 

Una commissione che, viene specificato nella mozione, dovrebbe concludere i lavori entro sei mesi dalla sua istituzione, salva proroga motivata in caso di decorso del termine. 

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 16:45

A 12 anni ha lasciato la sua casa in Afghanistan, passando per Iran e Turchia è arrivato in Grecia dopo un viaggio durato anni, lì è rimasto coinvolto nell’incendio che lo scorso settembre ha devastato il campo profughi di Moria: ora grazie alla Comunità Papa Giovanni XXIII l'incredibile storia di N.A. (che chiameremo Nico) ha trovato a Rovereto il suo lieto fine

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:26

L'amministrazione comunale continua a respingere la semplicissima proposta volta a sensibilizzare la comunità sul rispetto delle donne e contro la violenza. Vardon Inant: ''La Giunta provinciale in questi giorni ha deciso di aderire al progetto nazionale 'Panchina rossa' coinvolgendo anche, come parte attiva, i Comuni. Torniamo a chiederla per Mazzin e a tal proposito abbiamo deciso di interpellare direttamente la Provincia''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato