Contenuto sponsorizzato

Elezioni, Alberto Scerbo è sindaco di Nogaredo e raccoglie più del doppio dei voti dello sfidante

Ampio il divario tra Alberto Scerbo, vice sindaco reggente dopo la morte di Fulvio Bonfanti, e Paolo Bettini. La lista del primo cittadino raccoglie il 70,7% delle preferenze

Di Luca Andreazza - 11 ottobre 2021 - 02:16

NOGAREDO. Riconferma per Alberto Scerbo a Nogaredo. La cittadinanza ha scelto così la linea della continuità rispetto all'amministrazione che aveva vinto alle elezioni nell'autunno dello scorso anno (Qui articolo).

 

L'elezione per rinnovare l'esecutivo si è resa necessaria per l'improvvisa scomparsa di Fulvio Bonfanti a maggio scorso (Qui articolo). Riconfermato per il secondo mandato, il primo cittadino è venuto a mancare a 60 anni.

 

Le redini sono state così prese dal vice sindaco e Scerbo ora entra definitivamente in carica come primo cittadino del Comune lagarino.

 

Il neo primo cittadino incamera 706 voti e si porta al 70,7% dei voti, raccogliendo più del doppio delle preferenze dello sfidante Paolo Bettini, la lista civica "Impegno civico per Nogaredo" si ferma a 292 crocette per il 29,3%. 

 

L'affluenza si è chiusa al 59,2%: 1.026 su 1.732 aventi diritto. Sono state 998 le schede valide, 28 quelle non valide e 4 le bianche.

 

La composizione del consiglio comunale vede 10 seggi a "Insieme per la comunità" con Annalisa Battistoni, Nadia Berloffa (la più votata con 183 preferenze), Michele Berti, Mauro Bettini, Sergio Bonfanti, Cristina Candioli, Fulvio Galvagni, Valentina Leonardi e Elisabetta Manica.

 

Per "Impegno civico per Nogaredo" ci sono 5 seggi con Bettini, Elia Briccio, Andrea Parisi, Erminia Parisi e Luca Pizzini.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato