Contenuto sponsorizzato

Crisi Svp, Kompatscher fa fuori Widmann facendolo saltare dalla Giunta: "Opinioni completamente diverse riguardo la gestione della politica"

Con 18 sì, 16 no e 1 astensione è stata approvata la proposta di nuova composizione della Giunta, ridotta da nove a otto membri, con l’assegnazione ad interim delle deleghe sulla Sanità al presidente della Provincia Kompatscher. Widmann: "Si vuole procedere a un’amputazione, agendo solo per sensibilità personali"

Di Francesca Cristoforetti - 29 aprile 2022 - 13:52

BOLZANO. La Giunta verrà ridotta a otto membri: 18 i voti favorevoli alla proposta, 16 contrari e 1 astenuto. Questo è l'esito della votazione della seduta straordinaria, convocata il 29 aprile, sotto la guida della presidente Rita Mattei, per esaminare la richiesta del presidente della Provincia Arno Kompatscher riguardo la nuova composizione della Giunta.

 

Kompatscher ha segnalato che un nuovo assetto era necessario a causa di una perdita di fiducia verificatasi all'interno della Giunta, ragion per cui erano state ritirate le competenze all’ormai ex assessore Thomas Widmann.

 

"Ho imparato a non essere sensibile e delicato: il problema non è questo - ha dichiarato in aula Kompatscher - ma è un problema l’esistenza di opinioni completamente diverse riguardo la gestione della politica".

 

In questa seduta ribadisce, si trattava di assegnare a lui stesso le competenze ad interim, "in merito a nuove assegnazioni deciderà in un secondo momento - ha dichiarato il governatore - Indipendenza e trasparenza sono la precondizione per prendere le giuste decisioni, e in quanto a rimpasti, ce ne sono stati anche in passato". 

 

Dai banchi dei consiglieri, Thomas Widmann ha riferito che sono stati mesi difficili "non solo per la pandemia - ha dichiarato - ma per la complessità dello stesso settore della Sanità, che gli era stato affidato perché aveva già dimostrato con la mobilità di saper affrontare situazioni difficili".

 

Dopo tre anni di buon funzionamento, ha sostenuto Widmann, "si vuole procedere a un’amputazione, e solo perché tre anni prima aveva dato una valutazione poco lodevole del presidente della Provincia, nonostante mi fossi scusato. Si agisce solo per sensibilità personali, e questo è un errore politico inaccettabile".

 

L'impegno della Svp, secondo l'intervento di Widmann, "verrebbe meno se si assegnassero certe competenze a tecnocrati. Capisco chi nonostante il mal di pancia voterà per la proposta di giunta". 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 giugno - 15:12
L'incidente è avvenuto in val Venosta: un impatto tra un'auto e un mezzo pesante. Un bambino di 5 anni è stato trasportato all'ospedale di Bolzano
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Economia
29 giugno - 16:52
In seguito alla decisione della Russia di tagliare le forniture di gas all'Italia, i prezzi della materia prima sono schizzati alle stelle: ciò [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato