Contenuto sponsorizzato

Boschi: "Dellai mi ha sequestrata in una stanza per spiegarmi l'importanza dell'autonomia"

L'ex presidente a Tenna nel convegno di Democrazia solidale: "Così però ti abbiamo convinta"

La ministra Maria Elena Boschi
Pubblicato il - 02 settembre 2016 - 19:26

TENNA. “La tappa del referendum è una tappa fondamentale. Decisiva per poter dare all'Italia gli strumenti per decidere”. La ministra Maria Elena Boschi usa questa espressione per riscaldare la platea che a Tenna l'ha accolta calorosamente.

 

Un parterre delle grandi occasioni quello che ha affollato il convegno “Italia, Europa, Mondo: tra realtà, riforme e visioni”. Presenti il segretario del Pd Italo Gilmozzi, il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti, l'assessore Luca Zeni, il deputato Mauro Ottobre. C'erano anche la segretari della Cisl Annamaria Furlan, il viceministro all'agricoltura Andrea Olivero e quello agli esteri Mario Giro.

Dellai, Riccardi e la ministra Boschi
Dellai, Riccardi e la ministra Boschi

Padrone di casa Lorenzo Dellai che ha portato in Trentino tutta la sua area politica romana, Democrazia solidale. Nella località della Valsugana anche l'ex ministro e fondatore della Comunità di Sant'Egidio Andrea Riccardi, ma l'attenzione era tutta per la titolare del ministero per le riforme.

 

“I principi fondamentali della Costituzione non saranno toccati” chiarisce la ministra. E non sembrerebbero in discussione nemmeno le autonomie speciali. Boschi racconta di una specie di sequestro di persona: “Dellai mi ha chiuso in una stanza per ora per parlare di autonomia”. "E così ti ho convinta", le risponde ironico l'ex presidente.  La ministra assicura che se passa il Sì sarà più facile governare, e il Paese sarà più stabile.“

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato