Contenuto sponsorizzato

Legalizzazione della canapa, oggi a Trento si raccolgono le firme

Servono 50 mila firme per presentare una legge popolare al parlamento. Un banchetto dei Radicali in centro storico

Pubblicato il - 23 settembre 2016 - 19:44

TRENTO. Anche in città è possibile firmare la proposta di legge di iniziativa popolare della campagna 'Legalizziamo!' per la regolamentazione legale della produzione, consumo e commercio della cannabis e suoi derivati.
La proposta, promossa da Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni con il sostegno di altre associazioni,

 

L'iniziativa vuole contribuire al raggiungimento, nei prossimi mesi, di almeno 50.000 firme a livello nazionale per poter poi presentare il testo della legge al parlamento italiano. La regolamentazione dell'uso della cannabis è rivolta ai maggiorenni e prevede,tra l'altro, la libertà di auto-coltivazione individuale o associata in «cannabis social club», pratiche semplificate per la produzione commerciale, il più ampio accesso possibile alla cannabis terapeutica, l'allocazione delle entrate ad attività informative e sociali, una relazione annuale al parlamento e la depenalizzazione totale dell'uso personale di tutte le sostanze.

 

Oggi dalle 10 alle 12.30  e dalle 16 alle 19.30 in via Oriola, all'angolo con via Oss Mazzurana, i radicali saranno impegnati nel banchetto di raccolta firme. E' necessario un documento d'identità e la convinzione di voler superare, anche nel nostro Paese, una la legge fino ad ora di stampo proibizionista. E' possibile recarsi a firmare anche nel proprio comune di residenza. "Ma nel caso non fosse disponibile il modulo e qualcuno volesse depositarlo nel proprio municipio - l'avvocato Fabio Valcanover, lo storco esponente dei radicali trentini - può contattarmi all'indirizzo fabio.v.tn@inwind.it".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato