Contenuto sponsorizzato

E' Annapaola Rizzoli la nuova responsabile del Centro di Ricerca e Innovazione della Fondazione Edmund Mach

Segrè: "Personalità scientifica non solo riconosciuta a livello europeo e internazionale"

Pubblicato il - 25 novembre 2017 - 19:56

SAN MICHELE. Sarà la dottoressa Annapaola Rizzoli la responsabile del Centro di Ricerca e Innovazione della Fondazione Edmund Mach per il prossimo triennio.

 

La scelta è arrivata a conclusione dell'iter di selezione con bando internazionale che ha visto l'esame da parte del Cda e della commissione selezionatrice, composta dal direttore generale Sergio Menapace, dalla professoressa Patrizia Brigidi e dalla professoressa Claudia Sorlini.

 

“La scelta del Cda – ha affermato il presidente FEM, Andrea Segrè - è caduta su una personalità scientifica non solo riconosciuta a livello europeo e internazionale, ma che conosce bene la Fondazione e il territorio. Del resto l’esperienza che la dottoressa Rizzoli ha maturato in questo periodo di reggenza, le sarà utile per portare avanti il disegno che la Fondazione si è data per vincere le sfide del futuro. Stiamo andando nella direzione giusta, come testimonia la recente valutazione - ampiamente positiva - del Comitato per la ricerca e l’innovazione provinciale: la produttività scientifica del CRI ha registrato un aumento delle pubblicazioni e un mantenimento della qualità, risultati peraltro avallati anche dall’Agenzia nazionale di valutazione del sistema università e ricerca (ANVUR) nell’ultima tornata".
 

Il direttore generale della Fondazione Mach, Sergio Menapace, ha evidenziato che “alla dirigente sono assegnati come obiettivi prioritari generali, nell'ambito delle aree strategiche di ricerca della Fondazione, quello di mantenere internazionale ed in eccellenza la produzione scientifica del Centro ed al contempo aumentare le capacità di fund raising dello stesso, anche attraverso una miglior valorizzazione della proprietà intellettuale generata”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 10:43

Cambiano le regole della zona arancione trentina, via libera agli spostamenti fino a 30 chilometri anche per i Comuni che non superano i 6.000 abitanti. La Pat: Poco rilevante un eventuale impatto negativo sul fronte epidemiologico, a fronte di un notevole miglioramento della vivibilità”. Ecco per quali amministrazioni vale la nuova ordinanza

06 marzo - 09:50

I vigili del fuoco quando sono arrivati sul posto hanno immediatamente messo in sicurezza gli abitanti del condominio. Ora si stanno verificando i danni all'edificio per capire quando potranno ritornare a casa le prime famiglie. Non ci sono stati feriti 

06 marzo - 05:01

E' il Trentino il territorio che ha registrato in Italia il maggior eccesso di mortalità nel periodo ottobre-dicembre 2020 (+65,4%). Su tutto l'arco dell'anno, invece, la Provincia di Trento è seconda solamente alla Lombardia, con un 29,9% in più rispetto al 36,6% registrato dal vicino lombardo

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato