Contenuto sponsorizzato

Riapre il Niky's tra nuova sede e nuovi menù, Malossini: ''Locale moderno, abbiamo assunto e ci siamo allargati''

Il nuovo Niky's, aperto in via Degasperi/via Fermi, cambia anche claim e passa da vintage a Alchimia del gusto. Il titolare: "Siamo aperti dalla colazione alla cena, senza dimenticare pranzi e aperitivi. Orario più lungo quando giocano Aquila Basket e Trentino Volley"

Di Luca Andreazza - 10 ottobre 2018 - 20:29

TRENTO. "Le sensazioni sono molto buone, siamo contenti del risultato", queste le parole del noto esercente Nicola Malossini. Nel panorama della ristorazione trentina irrompe, infatti, un grande ritorno, il Niky's - Alchimia del gusto. Dopo diciassette anni e la querelle di inizio anno legata alla veranda su via San Pio X, il locale ha aperto i battenti in via Degasperi/via Fermi, negli spazi lasciati liberi vicino a Poli Regina. 

 

I lavori per rinnovare i locali sono iniziati nel febbraio scorso e martedì 2 ottobre le porte del ristorante si sono aperte per accogliere i numerosi clienti tra pizza e pasta, risotto e tortello di patate, senza dimenticare la proposta di carne alla brace.

 

"Nel giro di poco saremo a regime - dice il titolare del Niky's - dobbiamo prendere confidenza con i nuovi macchinari e questi spazi, ma la clientela è già molto entusiasta: tanti anche i clienti storici, molti i residenti della zona incuriositi dal nuovo ristorante".

 

Dopo aver valutato diverse location, la scelta è ricaduta sulla Clarina. "Un bel quartiere e inoltre disponiamo di un ampio parcheggio - prosegue Malossini, titolare anche del ristorante birreria Forst in via Oss Mazzurana - questo è fondamentale e strategico per un esercizio in questo settore".

 

Oltre allo spirito imprenditoriale, la volontà di dare continuità al Niky's era anche per non lasciare a casa tre dipendenti: "Sono particolarmente contento di aver raddoppiato il personale - evidenzia il ristoratore - adesso sono operative sei persone e questo rappresenta un valore aggiunto per l'intera attività".

Il Niky's riapre i battenti nel quartiere della Clarina

 

Spazi luminosi, colori caldi e un design nuovo di zecca per il Niky's, che abbandona Vintage e cambia claim in Alchimia del gusto: "Il look del locale - riconosce l'esercente - esce dai classici canoni della ristorazione trentina e ci siamo affidati a interior designer per abitazioni di alto livello. Il format è pensato e realizzato esclusivamente per il nostro ristorante".

 

Un'attività quasi ad orario continuato. "Siamo aperti tutti i giorni per pranzo e cena - spiega Malossini - ma l'offerta è ampia anche quanto riguarda colazione e aperitivo, mentre quando Aquila Basket e Trentino Volley sono impegnate al palazzetto allunghiamo l'orario, un'extra time per garantire attenzioni e possibilità ai tifosi. Siamo chiusi il lunedì sera e la domenica fino a pranzo".

 

Tante novità anche per quanto riguarda i menù. "La cucina - aggiunge il ristoratore - è quattro volte più grande rispetto al locale precedente, mentre le proposte sono in costante evoluzione. Entro il mese l'offerta finale sarà definita, anche in base al feedback dei clienti".

 

Ma ci sono già delle proposte vincenti. "La patata Kumpir​ è già un must. La carne alla brace è molto ricercata e si deve assolutamente provare il maialino. Un pezzo forte - conclude Malossini - è il tortello di patate, ma siamo forti anche sulla pasta e sul risotto. Abbiamo diverse proposte per vegetariani, senza dimenticare la pizzeria e l'ampio ventaglio di scelta. I nostri menù si basano su prodotti di grande qualità".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 maggio - 06:01

Sono 35 le aziende che in queste ultime tre settimane hanno scelto di sottoporre i propri dipendenti al test sierologico. Azelio De Santa: "Le aziende investono su questo strumento di indagine, ed è giusto che ricevano un riscontro efficiente da parte dell'Azienda sanitaria. Nella fase-2 e nella fase-3, infatti, l'obiettivo sarà quello di localizzare velocemente i focolai e gestirli in modo veloce e efficace. Serve chiarezza"

30 maggio - 09:20

Ieri sera il vertice di Governo. Dopo quasi tre mesi dal 3 giugno sarà possibile tornare a muoversi liberamente in tutta Italia. I dati continueranno comunque essere monitorati molto attentamente dal Governo e il ministro Boccia nelle prossime ore sentirà i vari presidenti delle regioni 

30 maggio - 08:39

Sono arrivati con 14 mezzi i vigili del fuoco da tutto il Veneto per spegnere le fiamme che hanno devastato l'azienda a Valbrenta. Sul posto anche i tecnici dell'Arpav per verificare le condizioni dell'aria vista le alte colonne di fumo e le forze dell'ordine per ricostruire quello che è successo 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato