Contenuto sponsorizzato

Attesa per la gara di ''motori a spinta'' benefica di Rotary. Un appuntamento del Trento Running Festival, evento sportivo che pensa alla solidarietà

Il 5 e 6 ottobre, per le vie del centro, il tradizionale appuntamento con il Trento Running Festival. Giro al Sas, Half Marathon, gare giovanili e Happy Family Run. Ce n'è per tutti i gusti, insomma. Sabato mattina il Rotary Club Trento organizza la SoapBox Race: gara benefica di monoposto con "motore a spinta"

Di Arianna Viesi - 01 ottobre 2019 - 21:50

TRENTO. Al via il Trento Running Festival. La kermesse, giunta alla sua 73esima edizione, occuperà il centro della città con una due giorni di gare dedicate al running in tutte le sue forme: famiglie, bambini, campioni olimpici e amatori. Una tradizione, ormai, un appuntamento atteso e partecipato che, per un weekend, tutti gli anni, fa diventare la nostra città la capitale dell'atletica leggera. Appuntamento il 5 e 6 ottobre, quindi. Tanti gli eventi collaterali e le associazioni coinvolte. Dopo l'edizione dei record dello scorso anno, il Trento Running Festival si vuol riproporre ai massimi livelli.

 

Il Festival è l'erede di una delle più antiche manifestazioni agonistiche della città, visto che la prima edizione del Giro al Sas risale al 1907. "La corsa nella città è diventata nel tempo la corsa della città", precisa il sindaco Andreatta. Il Giro al Sas, con i suoi 10 chilometri di gara, si svolge tra le vie più suggestive del centro storico e, nel corso della sua storia, è stata vinta da alcuni dei più grandi atleti mondiali sulle lunghe distanze, tra cui l’italiano Stefano Baldini. 

 

Sabato 5 ottobre, al mattino, si comincia all'insegna della solidarietà con la SoapBox Race, organizzata da Rotary Club Trento (QUI ARTICOLO). Il club, partner della manifestazione, festeggia proprio quest'anno il suo 70esimo anniversario. Una gara di beneficenza, durante la quale una decina di team si sfideranno a suon di macchinine con "motore a spinta". Per vincere non basterà completare il tragitto del Giro al Sas nel minor tempo possibile; verranno premiati, infatti, anche l'originalità del mezzo, le sue caratteristiche tecniche, il numero di persone e l'effetto sorpresa. I fondi raccolti verranno poi usati per l'acquisto di un furgoncino per la Mensa della Provvidenza dei Frati Cappuccini di Trento (LINK DONAZIONI). Pure lo staff de Il Dolomiti, con una mirabolante monoposto, sarà ai blocchi di partenza. Appuntamento alle 10. Passare per credere.

 

Cuore della due giorni sarà il Giro al Sas. "Il Giro al Sas - spiega Ferruccio Demadonna, presidente di Asd Città di Trento ente organizzatore - è come un trampolino di lancio per giovani, motivo d'orgoglio con 72 edizioni alle spalle e un albo d'oro che poche altre gare al mondo possono vantare".

 

Il Festival della corsa, però, non si limita al giro. La Half Marathon non è più la sorella minore. Negli ultimi quattro anni la gara è cresciuta molto: a livello tecnico e come numero di iscritti (passati dai 700 del 2015 ai 2.200 dello scorso anno). "Non ci rivolgiamo solo ai campioni - continua Demadonna - è il popolo della corsa che vogliamo coinvolto; per noi non è solo uno slogan dire che ognuno ha la sua storia. Lo facciamo per noi e per l'immagine della città".

 

Il sabato pomeriggio, come sempre, ci saranno le gare giovanili in collaborazione con CSI e poi la Kids, una piccola gara rivolta a bambini dai due agli otto anni. "Un'occasione di festa per i bambini e le loro famiglie: alcuni arrivano al traguardo correndo, altri in braccio alla mamma".

 

La domenica, in coda alla Half Marathon, si svolgerà la Happy Family Run nel segno - ancora una volta - della solidarietà. Buona parte dei proventi delle iscrizioni verrà infatti devoluta alla Lilt per un progetto di accoglienza dei bambini dell'oncologia pediatrica. "Alla Happy - conclude il presidente di Asd - aperta a tutti su 5 o 10 km vorremmo vedere la partecipazione numerosa dei trentini proprio per l'aiuto che si può dare alla Lilt" (QUI PROGRAMMA COMPLETO).

 

"Ancora una volta ci auguriamo che il Festival della corsa sia una vittoria di Trento e dei trentini, che vorremmo escano di casa per correre o anche per applaudire e far sentire ai protagonisti il calore della città", conclude Ferruccio Demadonna.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 ottobre - 19:05

La procura ha avviato un'indagine per contestare la carenza di documentazione contabile e la destinazione delle spese. In pratica non verrebbero distinte le risorse utilizzate per attività istituzionali e che sono ammesse da quelle commerciali per le quali la legge non permette di utilizzare fondi di derivazione pubblica

15 ottobre - 14:06

Gli sportivi turchi che sostengono l’invasione e il governo di Ankara festeggiano i propri risultati con il saluto militare ma, nonostante le minacce, si levano anche alcune voci critiche.  Nel frattempo la squadra tedesca del St. Pauli licenzia un giocatore che aveva espresso il suo sostegno a Erdoğan "valori in contrasto con quelli del club"

15 ottobre - 17:23

L'indagine è partita dopo i ripetuti episodi di avvelenamento di animali domestici e selvatici, registrati negli ultimi mesi in Vallagarina. L’operazione, che ha consentito anche una bonifica del territorio e la ricerca di esche mediante il ricorso a cani specificamente addestrati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato