Contenuto sponsorizzato

ETì consegno la pizza, il driver trentino a suon di rock spopola sui social

L'idea di un ragazzo di Ala, Alberto Zendri, che si è messo in gioco per un servizio a domicilio nella Bassa Vallagarina. Un "rider" indipendente a basso costo che consegna tra Ala e Avio, Chizzola e Serravalle. La canzone di Francesco Pinter

Pubblicato il - 04 marzo 2019 - 12:50

In quel di Ala la pizza viene consegnata a ritmo di rock. E' il servizio E.T., extra terrestre e il brano "ETì consegno la pizza" ormai virale sui social e capace di superare le 6 mila visualizzazioni sul canale Youtube in pochissimi giorni. 

 

L'idea di un ragazzo di Ala, Alberto Zendri, che si è messo in gioco per un servizio a domicilio nella Bassa Vallagarina.

 

Un "rider" indipendente a basso costo che consegna tra Ala e Avio, Chizzola e Serravalle.

 

E come canta "La pizza arriva bella calda e anticipa il contante per un servizio importante". Ma non c'è solo la pizza, consegna anche il pollo.

 

La canzone è stata scritta, suonata e registrata con il musicista Francesco Pinter.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:38

Guarire dal coronavirus non garantisce l’immunità permanente, il direttore dell’azienda sanitaria: “Circa il 75% delle persone contagiate in primavera, a settembre, avevano ancora gli anticorpi che riescono a neutralizzare il virus, ma il restante 25% può ammalarsi di nuovo. Al momento non ci sono modi per distinguere chi resta protetto dagli altri, quindi anche i guariti devono continuare a rispettare le norme di isolamento e proteggersi”

24 novembre - 18:48

Il governatore trentino è tornato a ripetere la propria posizione sugli impianti sciistici. Intanto il dialogo tra la conferenza delle regioni e il governo va avanti. Fugatti cita l'Austria e chiede ristori per tutto l'indotto in caso di chiusura degli impianti

24 novembre - 18:26

Sono 143 i positivi e 14 i decessi. Stabile il rapporto contagi/tamponi che resta sotto la soglia del 10%. Aumenta il numero dei ricoveri nei normali reparti e cala quello in terapia intensiva, 176 i guariti nelle ultime 24 ore, un dato che anche oggi supera quello dei nuovi infetti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato