Contenuto sponsorizzato

Un pinaitro tra i candidati finalisti al Master Pizza Champion. Ceschi: "Occasione per portare un po' di Trentino in tutta Italia"

Sono iniziate le selezioni online per completare la rosa dei 16 finalisti per il Master Pizza Champion che andrà in onda su Sky. Il trentino Matteo Ceschi, con la sua "bufalina" a canotto, una pizza con bordi altissimi e molto leggeri, potrebbe essere uno dei concorrenti. Sul sito Ristorazione italiana magazine le votazioni

Di Laura Gaggioli - 17 April 2021 - 18:53

BASELGA DI PINE'. L’evoluzione della pizza napoletana si assaggia in Trentino, a Baselga di Pinè, nel locale “La Talpa 3.0” di Matteo Ceschi. Si chiama “canotto” e richiama il tradizionale gommone gonfiabile perchè contraddistinta da un bordo ancora più alto della regina partenopea: quasi 5 centimetri di leggerezza e gusto. Dopo numerosi riconoscimenti oggi potrebbe diventare la protagonista del talent televisivo Master Pizza Champion in onda su Sky.

 

Arrivato alla sesta edizione il Master Pizza Champion è il primo e unico talent televisivo riservato a pizzaioli professionisti. Dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, l’organizzazione è ripartita con la selezione online degli ultimi sei candidati finalisti per completare la rosa dei 16 concorrenti allo show. 3 verranno selezionati tramite le preferenze del pubblico e 3 tramite un voto segreto della giuria

I pizzaioli professionisti che già si sono aggiudicati un posto al talent nelle tappe “in presenza” sono Paolo Moccia e Francesco Bellocchio, Raffaele Gentile e Fabio Strazzella, Rossano Barbieri e Gerardo Comentale, Carlo Di Girolamo e Lucio Pietro Di Maria, Mario Pirrotta e Claudio Bono.

 

Tra i candidati finalisti spunta così anche il nome di Matteo Ceschi, 42enne pinetano, entrato in questi mondo solo sei anni fa, dopo una lunga tradizione familiare nella ristorazione classica, ma che ha già riscosso molti apprezzamenti, sia al mondiale di Parma, arrivando ventesimo su circa 600 partecipanti, e sia entrando nelle più importanti categorie italiane come 50toppizza, le "10 migliori pizzerie del Trentino" e nei primi "100 posti in Italia" su oltre 75mila concorrenti. 

“Con il mio lavoro ho deciso di portare un po' di sud in Trentino, e ora ho l'opportunità di portare un po' di nord in tutta Italia - commenta Matteo - mi sono professionalizzato frequentando master e corsi nelle terre dove la pizza rappresenta un marchio territoriale e dove ho stretto importanti collaborazioni. E’ stato proprio un mio collega siciliano ad accorgersi della mia candidatura come candidato finalista. E’ stata una vera sorpresa”.

 

La particolarità della pizza di Ceschi è la sua iperidratazione. Una lavorazione particolare che permette un alto livello di assorbimento del glutine dei liquidi e che garantisce una veloce fermentazione, quindi bordi alti, leggeri e molto digeribili. Il canotto "la bufalina" è la pizza di battaglia con la quale Matteo si è presentato al talent: pomodoro san marzano, mozzarella fior di latte, perline di bufala, prosciutto crudo e pomodorini. Ingredienti semplici ma ben accostati con l'impasto 3.0. Ora la domanda è: riusciranno a conquistare un posto in finale? A oggi sono già 884 i voti raccolti sul sito online, il quarto posto a un passo dalla qualificazione. Ma c’è ancora tempo per le votazioni che si concluderanno solo il 31 maggio.

“Questa particolare preparazione mi ha permesso di farmi conoscere in tutto il Trentino e non solo. Questa pizza infatti rimane fresca anche dopo lunghe distanze, basta solo rigenerarla a 180° in forno appena a casa. Dall’inizio del lockdown a oggi abbiamo consegnato più di 7mila pizze tra Riva del Garda, Bolzano, Predazzo, la Valsugana fino ai piccoli paesini - commenta il pizzaiolo - sono molto contento ora di avere l'opportunità di portare un pò di nord nella competizione. Sento molto sostegno”.

 

Per votare basta accedere al link del talent.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
16 maggio - 12:08
I sub del Wwf hanno recuperato una rete abbandonata nel lago di Garda: all’interno, spiegano, una massa di nylon aggrovigliato contenente circa [...]
Cronaca
16 maggio - 11:16
Il sindaco di Tenno interviene su Facebook per chiedere ai cittadini di non abbassare la guardia: "Non vorrei che facessimo un passo avanti [...]
Cronaca
16 maggio - 12:49
Nel drammatico incidente ha perso la vita un uomo classe 1984, troppo gravi le ferite riportate. Le altre due persone che si trovavano a bordo sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato