Contenuto sponsorizzato

I migliori telecomandi per cancelli, quelli di telecomandiuniversali.it

Questa possibilità è davvero molto conveniente perché consente di provvedere all’apertura del cancello e alla sua chiusura senza bisogno di scendere dalla macchina. Per questo, avere un telecomando per cancelli è una soluzione molto pratica e molto comune

Pubblicato il - 23 dicembre 2019 - 13:33

TRENTO. La maggioranza dei cancelli automatici attuali può essere manovrata comodamente tramite l’uso di un telecomando. Questa possibilità è davvero molto conveniente perché consente di provvedere all’apertura del cancello e alla sua chiusura senza bisogno di scendere dalla macchina. Per questo, avere un telecomando per cancelli è una soluzione molto pratica e molto comune.

 

Tuttavia, anche i telecomandi per cancelli hanno qualche svantaggio; quello più significativo è rappresentato dal fatto che, essendo spesso di piccole dimensioni, i telecomandi per cancelli sono facili da perdere. Per ovviare a questo problema, sono stati creati i telecomandi universali, che si sono rivelati essere i migliori telecomandi per cancelli.

 

Come utilizzare il telecomando universale

Differentemente per quanto riguarda i telecomandi per le televisioni, i telecomandi universali per cancelli non necessitano dell’inserimento di un codice specifico per il loro utilizzo; questo perché a differenza degli elettrodomestici, come le televisioni, essi non appartengono a marche specifiche.

 

Per poter utilizzare il telecomando universale, comunque, bisogna riuscire a determinare la giusta frequenza di funzionamento, che di solito si trova sul retro del telecomando che si vuole sostituire, o duplicare. Se questa non si trova sul retro, occorre controllare nello sportellino all’interno del quale vengono inserite le pile: è il solo altro posto dove reperire la frequenza.

 

Una volta conosciuta la frequenza di funzionamento, si passa alla fase di utilizzo. La prima volta, occorre, comunque, seguire delle semplici istruzioni: prendere il telecomando programmabile e tenere premuti contemporaneamente i tasti di apertura e di chiusura; rilasciare il tasto di chiusura, una volta che è comparsa una luce ad intermittenza; avvicinare il telecomando universale all’altro e premere il tasto di apertura del primo; attendere che inizi a lampeggiare la luce del telecomando universale e svolgere nuovamente tutta la procedura avendo cura di invertire il tasto di apertura con quello di chiusura, perché vengano memorizzati entrambi i comandi.

 

Dopo aver svolto queste procedure, è bene testare il funzionamento del nuovo telecomando, provando ad aprire e chiudere il cancello. Nel caso in cui si notino dei malfunzionamenti, o il telecomando universale non funzioni proprio, è necessario prendere i contatti con degli esperti, come quelli di www.telecomandiuniversali.it tramite questo sito, inoltre, è possibile procedere all’acquisto di un telecomando universale e di accessori per i cancelli automatici.

 

Cosa fare se non si conosce la frequenza

Come abbiamo visto, la conoscenza della frequenza di funzionamento è necessaria per poter utilizzare il telecomando universale. Tuttavia, in alcuni casi, può accedere di non riuscire a trovarla, magari perché la superficie sulla quale era scritta è stata lesionata o usurata dal frequente uso. In questi casi, si possono provare altri due metodi per procedere con l’uso del telecomando universale.

 

Il primo metodo è il più semplice. Si tratta solamente di acquistare un telecomando da 433 Mhz, perché la maggior parte dei cancelli elettrici utilizza questa frequenza. Il secondo metodo, invece, prevede l’uso di uno strumento chiamato “frequenzimetro”, che una volta acceso e avvicinato al telecomando universale, comunica tramite monitor la frequenza precisa.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
19 ottobre - 13:37
Le date sono quelle dal 20 novembre 2021 al 9 gennaio 2022. Non cambiano le location delle casette: piazza Fiera e Battisti, mentre Santa Maria [...]
Cronaca
19 ottobre - 11:54
Gli anziani hanno presentato alcuni sintomi da raffreddamento e i test sono risultati positivi. Poi 2 infezioni trovate in un'altra casa di riposo. [...]
Cronaca
19 ottobre - 13:35
L'allerta è scattata all'incrocio di Spini di Gardolo. Un conducente ha imboccato la strada in contromano e si è schiantata frontalmente contro [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato