Contenuto sponsorizzato

Icef, dopo le preoccupazioni espresse dai sindacati, Segnana risponde: “E' solo un ritardo procedurale, a breve si parte”

Le proteste di sindacati e Acli sui ritardi nel sistema Icef per le agevolazioni alle famiglie spingono l'assessora alle politiche sociali a rassicurare gli interessati: “C'è in corso l'appalto. La situazione è complessa ma il nostro impegno è massimo”

Di Davide Leveghi - 28 luglio 2019 - 19:19

TRENTO. A fronte delle polemiche sollevate dai sindacati confederali e dalle Acli (qui l'articolo) riguardo ai ritardi nella manutenzione del sistema Icef, l'assessora provinciale alla salute e alle politiche sociali Stefania Segnana non ha tardato a replicare offrendo rassicurazioni.

 

Sui servizi di manutenzione del sistema Icef e la fornitura del supporto tecnico - ha commentato - abbiamo ereditato una situazione complessa, ma il nostro impegno è massimo”. Il ritardo rimproverato dai sindacati non sarebbe altro che il frutto di una situazione già compromessa in partenza: “Facciamo notare ai sindacati che il contratto è scaduto da più di un anno e mezzo e da allora si è andati avanti con proroghe”.

 

Alla radice del problema, infatti, risiederebbe la lentezza procedurale: “Sono in corso le procedure per l'aggiudicazione della nuova gara e nel frattempo è stata concordata con l'attuale fornitore una proroga tecnica per consentire l'apertura progressiva delle domande”. E aggiunge: “Siamo comunque nei tempi”.

 

Un ritardo fisiologico, dunque, che sposta la campagna per la presentazione delle domande ai Caf o alle sedi periferiche degli uffici provinciali solo di qualche giorno: “Una veloce ricerca storica sui tempi di apertura- ha continuato la Segnana- mostra questo risultato: nel 2016 da metà luglio; nel 2017 dal 17 luglio; nel 2018 dal 23 luglio. Quest'anno, con la gara d'aggiudicazione in corso, si parla di pochi giorni di ritardo, visto che per alcune tipologie di domande l'apertura è fissata per il giorno martedì 30 luglio- e poi finisce, rassicurando-. Le altre seguiranno a breve”.

 

Il disagio prodotto all'utenza, però, c'è, visto che molte famiglie avevano già richiesto degli appuntamenti in questi giorni, necessariamente saltati per i problemi al sistema. A riguardo la Segnana prosegue con fare ottimistico: “Siamo consapevoli che ciò produrrà qualche disagio all'utenza, ma vogliamo rassicurare sul fatto che tutte le riduzioni tariffarie previste saranno comunque assicurate agli aventi diritto nel più breve tempo possibile”.

 

E mentre le famiglie continuano ad aspettare per poter richiedere le agevolazioni garantite dall'Icef, a giorni si capirà se l'ottimismo dell’assessora sarà giustificato o meno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato