Contenuto sponsorizzato

Il duo artistico Elitra e l'illustratrice Giorgia Pallaoro ricordano Vaia: il progetto This is not a pattern nasce a un anno dalla tragedia

Un messaggio di rinascita attraverso l'arte: illustrazione, ricamo e serigrafia fanno parte del manifesto di Giorgia, Elisa e Arianna. Supportate da Details Design Store e da Frammenti di Serigrafia, danno vita il 29 ottobre a una collezione di poster e shopper che saranno presentati venerdì 29 novembre in via Suffragio

Di Cinzia Patruno - 29 ottobre 2019 - 18:25

TRENTO. This s not a pattern, non è un pattern, non è arte, è l'espressione di un disastro. Un disastro, quello della tempesta Vaia, che molti artisti hanno deciso di commemorare attraverso interpretazioni diverse e significative. Si uniscono a questo coro l'illustratrice perginese Giorgia Pallaoro e il duo Elitra, formato da Elisa Postai e Arianna Calzà.

 

"Da tempo - spiegano Giorgia, Elisa e Arianna - pensavamo di dare vita a un progetto insieme e, vista l’attenzione che ci accomuna verso il tema ambientale, ci siamo ritrovate a raccontarci per caso come ognuna ha vissuto Vaia. L’anniversario imminente ci ha fatto decidere di lavorare sul ricordo di quella notte trasformandolo in un messaggio di rinascita".

 

Anche il mondo del design e dell’artigianato vuole esprimere così la propria sensibilità nel commemorare l’anniversario della tempesta Vaia. Hanno scelto di unirsi alla collaborazione con Giorgia Pallaoro, conosciuta per le sue illustrazioni legate all'ambiente alpino e montano, e al duo Elitra, che si è distinto per i lavori di cucito slow jewellery con elementi naturali, Details Design Store di via Suffragio e il laboratorio Frammenti di Serigrafia.

 

Il progetto This is not a pattern, a un anno dalla tragedia che ha sradicato in poche ore milioni di alberi, mira ad offrire alla comunità un input su come ripartire dopo un evento catastrofico, su come riprendere un’identità territoriale e paesaggistica apparentemente perduta. Il manifesto creativo, nato da un’idea di Giorgia Pallaoro, Elisa Postai e Arianna Calzà, verrà creato direttamente su shopper e poster, attraverso il disegno, il ricamo e la serigrafia per proporre l’idea di ricucire la ferita del 2018, per non dimenticare e soprattutto per ricominciare.

 

La realizzazione dei prodotti avrà inizio simbolicamente proprio il giorno dell'anniversario di Vaia e la produzione durerà un mese. La presentazione è prevista il 29 novembre alle ore 17.30 al Details Design Store di via Suffragio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato