Contenuto sponsorizzato

Poliziotto per vent'anni diventerà diacono. Devis Bamhakl pronto per l'ordinazione per mano dell'arcivescovo

Il 46enne di Moena ha prestato serviziod’ordine nelle piazze di Bolzano, Trieste, Roma e poi lungo l’Autostrada del Brennero. Dopo un lungo percorso sabato verrà ordinato da Lauro Tisi

Pubblicato il - 17 gennaio 2019 - 13:47

TRENTO. Per vent'anni poliziotto sabato diventerà diacono. Devis Bamhakl, 46 anni, di Moena, è studente del Seminario diocesano ma in passato è stato un agente della polizia di stato per più di vent’anni. Ha prestato servizio d’ordine nelle piazze di Bolzano, Trieste, Roma e poi lungo l’Autostrada del Brennero, ed è sempre stato molto vicino alla fede anche perché, tra incidenti stradali e interventi di sicurezza, ha spesso trovato conforto nella preghiera. Poi la scelta, l'inizio del cammino che lo porterà, il 19 gennaio, al diaconato, terzo ordine del sacramento sacerdotale della Chiesa Cattolica, quello destinato ad aiutare e a servire i vescovi e i presbiteri.

 

L’ordinazione, per mano dell’arcivescovo Lauro Tisi, era prevista inizialmente l’8 dicembre, solennità dell’Immacolata, ma era stata rinviata a causa dell’improvvisa morte del papà di Devis, Antonio. All’ordinazione di questo sabato non potrà peraltro assistere nemmeno la mamma di Bamhakl, Luciana, nei giorni scorsi sottoposta a un delicato intervento chirurgico e ora ricoverata in ospedale.

 

 Proprio per questa non facile situazione familiare, attorno all’ex poliziotto di Moena, vocazione adulta, si stringono con particolare affetto i suoi compagni di Seminario e il rettore don Tiziano Telch, chiamato a presentare all’arcivescovo Lauro il candidato al diaconato.

 

Il diaconato è un grado del sacramento dell’Ordine; gli altri due sono il presbiterato e l’episcopato. Può costituire una tappa intermedia verso il sacerdozio (come per i seminaristi) o assumere la forma di “diaconato permanente”, con il compito di “servizio” nella vita liturgica, pastorale e nelle opere sociali e caritative: in diocesi di Trento si contano attualmente 27 diaconi permanenti, per lo più sposati e padri di famiglia, attivi nelle comunità parrocchiali. E domenica 3 febbraio, solennità della “Purificazione” di Maria, nella chiesa parrocchiale di Volano, l’arcivescovo Lauro ordinerà diacono permanente Fabio Chiari, 51 anni, di professione fisioterapista, sposato con Sonia e padre di due figli. 

 

Quella di Devis Bamhakl si svolgerà sabato prossimo, 19 gennaio, a Trento nella basilica di Santa Maria Maggiore, alle 15.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 agosto - 12:17

In Italia ogni anno si denuncia la scomparsa di migliaia di persone. Nel 75% dei casi vengono rintracciate, ma dal 1974 ad oggi sono quasi 60mila i soggetti svaniti nel nulla. In maggioranza minorenni stranieri, le scomparse coinvolgono anche anziani malati e minorenni in conflitto con la famiglia. L'allontanamento volontario è la causa principale

24 agosto - 21:42

Il maltempo ha costretto a cancellare l'uscita all'Acropark e al mini-golf in calendario per venerdì 23 agosto, così i coordinatori non si sono persi d'animo, anzi hanno avuto l'intuizione e la prontezza di cambiare piano nel giro di pochi minuti. Vadagnini: "Un'iniziativa semplice che però può essere molto formativa"

25 agosto - 06:01

Lettera aperta di cittadini e satini all'assessore all'ambiente. Progetto costoso, inutile e dannoso, che avvantaggia un'azienda privata, scrivono i firmatari. "Ridiscutiamo il tutto, per un turismo sostenibile"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato