Contenuto sponsorizzato

Cesti e confezioni regalo, proposte vacanza, proposte gourmet ed esperienze di gusto tutte made in Trentino: ecco come scegliere con la Strada del Vino

Da Trento alla Valsugana fino alla Vigolana, dalla Piana Rotaliana alla Vallagarina, dall’Altopiano di Pinè alla Val di Cembra, senza dimenticare Val Rendena, Val di Ledro e Lago di Garda i migliori prodotti e i migliori produttori locali per assicurarsi doni di grande qualità e aiutare l'economia del territorio in questo difficile momento

Pubblicato il - 03 December 2020 - 16:58

TRENTO. Cesti e confezioni regalo, proposte vacanza, proposte gourmet ed esperienze di gusto tutto rigorosamente made in Trentino. Ma come districarsi tra tutte le proposte local e le migliori offerte del territorio? Un aiuto viene dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino che ha dedicato una pagina del proprio sito web, www.tastetrentino.it/regalastradavinotrentino, proprio a questo tema con Regala #Stradavinotrentino, dove le proposte sono suddivise proprio nelle quattro categorie di cui sopra di aziende dei diversi territori, da Trento alla Valsugana fino alla Vigolana, dalla Piana Rotaliana alla Vallagarina, dall’Altopiano di Pinè alla Val di Cembra, senza dimenticare Val Rendena, Val di Ledro e Lago di Garda

 

Per ognuna di esse, sono indicate le diverse alternative, con tutte le informazioni utili e le indicazioni per prenotare. Un’area che viene costantemente aggiornata con nuove opportunità offerte dai soci dell’Associazione.

 

Quindici le esperienze di gusto.

 

Alla A. Folletto di Pieve di Ledro è possibile partecipare ad un laboratorio per imparare a produrre una crema artigianale, fiori e saponette o botaniche selvatiche, con momento di raccolta di erbe e fiori necessari presso l’orto botanico aziendale. L’Azienda Agricola Biologica, Biovegan Vallarom di Avio, invece, propone una visita in cantina e vigneto con degustazione di quattro vini fermi dell’azienda abbinati ad altrettanti piatti realizzati con eccellenze locali, mentre la vicina Azienda Agricola La Cadalora di Ala una visita guidata con o senza passeggiata nei vigneti e degustazione finale di quattro etichette e la Vivallis di Nogaredo con degustazione finale di tre vini.

 

Mezzocorona, presso l’Azienda Agricola Donati Marco, è disponibile una visita guidata in cantina, con tappa nel vigneto storico di Teroldego, nella cantina sotterranea e degustazione finale dei vini più rappresentativi, e da Dorigati sempre di Mezzocorona la visita ai locali storici di produzione e affinamento è abbinata a una degustazione finale di sei etichette.

 

Il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige suggerisce invece di regalare cultura, come un ingresso agli spazi del museo, o un laboratorio di panificazione ed educazione al gusto, per riscoprire profumi, sapori e aromi che fanno parte della cultura alimentare locale, attraverso un percorso di filiera dal chicco ai prodotti da forno.

 

Anche presso l’Azienda Agricola Maso Bergamini di Cognola di Trento è possibile partecipare ad una visita aziendale per due persone tra vigneti, cantina, cappella adiacente al maso, con assaggio finale di tre vini accompagnato da stuzzichino tradizionale, mentre a Bosentino di Altopiano della Vigolana, presso l’Azienda Agricola e Fattoria Didattica Il Leprotto Bisestile la visita guidata, a tratti teatralizzata, è finalizzata alla scoperta degli animali della fattoria, con assaggio di prodotti aziendali, dell’azienda e delle sue coltivazioni e dedicata alle famiglie.

 

Alla Locanda 2 Camini di Baselga di Piné la proposta di esperienza è legata ai corsi di cucina a cura di Franca Merz, dove sarà possibile imparare a creare menù e capire i migliori abbinamenti con il vino, mentre si potranno scoprire i vini ed il territorio della Valle di Cembra con Caneve en festa – home edition, attraverso un tour virtuale tra le caneve più caratteristiche del centro storico di Cembra dove si assisterà a degustazioni con i produttori, video alla scoperta del territorio e videoclip musicali per accompagnare la degustazione a casa, da svolgersi con i prodotti inviati a fronte dell’acquisto del biglietto.

 

Cesti e le confezioni regalo.

 

Alla A. Folletto di Pieve di Ledro, diverse proposte di cosmetici naturali e liquori proposti per il cui acquisto è utilizzabile anche lo sconto Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, ma anche la possibilità di acquistare un buono presso il Museo Folletto a seguito di visita guidata e degustazione di liquori e sciroppi. Anche Azienda Agricola Donati Marco di Mezzocorona propone diverse confezioni regalo, con la possibilità di abbinare ai vini anche olio evo e grappe, sia in cantina che in enoteca, come da Stappo alla Regola ed Enoteca Grado12 di Trento, e da Macelleria Paolazzi di Altavalle.

 

Azienda Agricola e Fattoria Didattica Il Leprotto Bisestile di Altopiano della Vigolana dedica le proprie confezioni regalo alle più famose canzoni natalizie, con cui si possono acquistare preparati per aromatizzare la grappa o per preparare il vin brulè ma anche saponette vegetali, confetture, farina di mais per polente o trasformati come la crema di asparagi di monte. Cenci Trentino di Castelnuovo offre confezioni regalo con vini del territorio, anche abbinati a prodotti gastronomici locali.

 

L’Azienda Agricola La Cadalora di Ala propone invece confezioni con vini e utili gadget, come cavatappi, grembiuli e portachiavi, mentre l’Azienda Agricola La Quadra di Drena gustose proposte con salumi, formaggi, confetture e succo di mela aziendali.

 

E ancora, l’Azienda Agricola Maso Bergamini di Cognola di Trento dà l’opportunità di acquistare confezioni da tre bottiglie di vini biologici, come Riesling Renano, Lagrein e Spumante Dolce Moscato Rosa, mentre la Cantina Sociale di Trento ha pensato a tre varianti di confezioni in cassetta in legno, “Territorio Lusso”, “Natale DOC” e “Tradizione Trentina, e il Birrificio degli Arimanni di Castel Ivano composizioni da 2 o 4 bottiglie delle proprie birre preferite, scegliendo tra Garba, Werra, Fara e Biga.

 

Vino anche per la Cantina Rotaliana di Mezzolombardo con confezioni regalo in rappresentanza dei vini del territorio, dove primeggia ovviamente il Teroldego Rotaliano, nelle sue varie declinazioni, ma anche il Lagrein e il Trentodoc, e per Cavit, con un’ampia gamma di proposte che comprendono una selezione di vini anche abbinati a eccellenze gastronomiche, così come fa Cantine Monfort di Lavis, che affianca i propri vini a prodotti come quelli di Carni e Salumi Troier, Pasticceria Bronzetti o al panettone di Panificio Moderno. Cesti che combinano vini o birre ad altre produzioni, come dolci tipici o tisane, disponibili anche presso il Green Grill – Info e Sapori di Grumes di Altavalle, mentre Molino Pellegrini di Riva del Garda si concentra su farine di mais e grano saraceno e prodotti da esse trasformati come preparati per polente, biscotti, pasta e sapone, zuppe e risotti.

 

Salumificio Val Rendena di Vigo di Porte di Rendena offre una serie di confezioni che vedono protagonisti i salumi del territorio, serviti su eleganti vassoi, taglieri e cassette in legno e combinati anche ad altri prodotti come miele o farina di mais, così come lo Store Rurale di Agraria di Riva del Garda nei cui cesti si trovano olio e vino aziendali ma anche farina taragna, salame di cervo, torta di fregoloti, misto funghi, e molte altre delizie.

 

Diverse infine le confezioni regalo elegantemente proposte dall’Enoteca Stappo alla Regola di Villazzano di Trento con selezioni di alcune delle più interessanti produzioni del territorio, così come quelle di Vivallis di Nogaredo, mentre Macelleria Zanotelli Gastronomia Pasticceria di Cembra Lisignago consiglia cesti di prodotti composti da eccellenza di propria produzione tra salumi, prodotti freschi come canederli, dolci, confetture e formaggi di aziende socie della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

 

Proposte vacanza

 

L’Agriturismo Vallarom di Avio suggerisce una serie di esperienze tra aperitivi, pranzi, degustazioni, grigliate, cene, momenti benessere, visite guidate, da abbinare ad una notte in agritur per costruire una proposta vacanza su misura delle preferenze dell’ospite. Il B&B Alla Loggia dell’Imperatore di Levico Terme, invece, tre idee regalo per due persone, ovvero “Notte in suite”, “Golden dream” e “Weekend in libertà”, e il B&B Le Tre Chiavi di Isera propone “Vivisera”, con soggiorno di una notte abbinato ad una cena presso la Locanda delle Tre Chiavi.

 

Quattro, ad oggi, le proposte gourmet

 

Una a Baselga di Piné, presso la Locanda 2 Camini, da sfruttare in loco o a casa propria tramite servizio d’asporto; due a Trento, entrambe presso il Ristorante al Vò, con due tipologie di buoni, di valori diversi, comprensivi di primo, secondo, dolce fatto in casa e calice di vino con, anche in questo caso, l’opportunità di sfruttare il servizio delivery; una, infine, alla Locanda delle Tre Chiavi di Isera, che suggerisce il buono “Salvalocanda” per due persone, con una bottiglia di vino del territorio omaggio.

 

Non c’è dunque che l’imbarazzo della scelta per regalare un Natale diverso ma altamente coinvolgente. Tutti i dettagli, comprese le informazioni su opportunità di spedizione e consegna a domicilio, prezzi e durata utilizzo buoni, su www.tastetrentino.it/regalastradavinotrentino.it

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

23 January - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 January - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato