Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, la "storia in 5 mosse" o attraverso le immagini. Il Museo storico offre il suo supporto anche a scuole elementari e medie

Dopo le iniziative volte a supportare il corpo docente attraverso videolezioni di storia, la Fondazione Museo storico ha cominciato a colmare le lacune sulla didattica per scuole elementari e medie, lanciando due nuovi format indirizzati ad avvicinare i più piccoli alle fonti storiche e ai grandi temi della storia novecentesca

Pubblicato il - 21 April 2020 - 16:55

TRENTO. Dopo le iniziative lanciate a supporto della didattica delle scuole superiori, rivolte in particolare agli studenti che quest'anno dovranno affrontare la maturità, la Fondazione Museo storico di Trento ha promosso nuove proposte indirizzate anche ai gradi inferiori. “Un'immagine, una storia” e “La storia in 5 mosse” sono i format con cui l'istituzione museale risponde alle esigenze dei più piccoli e dei loro insegnanti.

 

Se infatti fino ad ora le scuole superiori avevano potuto contare su una serie di proposte, dalle videolezioni agli approfondimenti “in diretta” con storici e ricercatori della Fondazione, scuole medie ed elementari erano rimaste scoperte. Per questo si è deciso, anche in questo caso venendo in soccorso ai docenti, di offrire materiali utili per la didattica a distanza.

 

Per i più piccoli, mercoledì 22 aprile alle ore 9 verrà caricato sul canale youtube della Fondazione un primo contributo rivolti ad alunni e docenti. Si tratta della prima puntata di “Un'immagine, una storia”, format che in pochi minuti cerca di raccontare la storia di un luogo, un'infrastruttura o un paesaggio stimolando il confronto fra lo ieri e l'oggi. Il lavoro mira così a interrogare i più piccoli su come “leggere” una fonte storica.

 

La prima puntata sarà dedicata al Ponte di San Lorenzo di Trento, per poi proseguire successivamente con la storia della Mar, la Ferrovia Mori Arco Riva, con la funivia di Sardagna e con altre località del territorio trentino. Le puntate, a cura dell'Area educativa della Fondazione, verranno caricate ogni settimana sul canale youtube, il mercoledì e il venerdì alle ore 9.

 

Per gli studenti e i docenti delle scuole medie, invece, giovedì 23 aprile alle ore 9 prenderà avvio “Storia in 5 mosse”, format in cui sarà affidato ad uno storico il racconto di argomento attraverso 5 domande e 5 risposte, il tutto in non più di dieci minuti. L'idea, vista l'impossibilità di esaurire in così poco tempo argomenti tanto complessi, è quella di offrire alcuni spunti di riflessione. La prima puntata sarà dedicata al fascismo, mentre le prossime avranno come focus la Seconda guerra mondiale e la Shoah. Le puntate, in questo caso, verranno caricate sempre sul canale youtube nelle giornate di martedì e giovedì – alle 9 di mattina – con la collaborazione di Nicola Sordo.

 

Storia.edu continua così ad arricchirsi di contenuti, con le videolezioni che hanno già superato i 60 video.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 May - 20:00
Si va verso il provvedimento di decadenza della Guerrato e ora le strutture provinciali valutano come procedere per sbloccare il Not. Non si [...]
Cronaca
27 May - 18:21
Fortunatamente non sono rimaste coinvolte persone nel distacco di grandi dimensioni sul versante est del Monte Daino. Il geologo e i tecnici hanno [...]
Montagna
27 May - 18:41
Nella maxi-operazioni di soccorso sono decollati 7 elicotteri e sono stati entrati in azione una quarantina di tecnici. Il crollo ha coinvolto 17 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato