Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, un minuto di attività fisica al giorno in casa, il personal trainer trentino lancia la sfida: ''Per reagire alla paura, al disagio, alla tristezza''

L'iniziativa nazionale ha visto anche Michele Bertoldi della Star Club lanciare su Facebook la sfida con l'hashtag #1x30: ''Fate il vostro video e taggate tre persone per invitarle ad unirsi a noi e promuovere nuove abitudini che possano cambiare la vita del maggior numero di persone possibili''

Pubblicato il - 12 marzo 2020 - 16:20

TRENTO. ''Un minuto di movimento al giorno per 30 giorni, per vincere i danni causati dalla sedentarietà, allontanare la mente dalla paura, essere più forti e sani naturalmente''. Questo il messaggio condiviso da Michele Bertoldi che ha lanciato la sfida per aiutare e assistere le persone che in questi giorni di difficoltà sono costretti a stare a casa per combattere tutti insieme (ma distanti) la pandemia da coronavirus che ha colpito anche il nostro Paese.

 

In molti temono che restando a casa per tanto tempo la noia rischi di prendere il sopravvento e il cibo diventi una sorta di antistress sul quale buttarsi anche solo per far passare le ore. Il personal trainer Bertoldi della palestra Star Club, nell'ambito di un'iniziativa nazionale, però, invita tutti a  non lasciarsi andare ma anzi, a invertire la tendenza per ''stimolare tutti voi - spiega sulla sua pagina Facebook - a reagire alla paura, al disagio, alla tristezza, prendere a due mani la propria vita, il tempo che forzatamente si è liberato ed iniziare, con soli 60 secondi al giorni, a creare l'abitudine al movimento''.

 

Ed ecco che così sedie e divani possono trasformarsi in basi per fare le flessioni o le addominali e uno specchio è perfetto per tenersi monitorati mentre si fanno squat o altri esercizi aerobici. E alla ''lezione'' dell'esperto si associano i video degli altri utenti che possono caricare il proprio minuto di allenamento con l'hashtag #1x30. ''Ogni giorno invitiamo 3 persone diverse - conclude Bertoldi - ad unirsi a noi per promuovere nuove abitudini che possano cambiare la vita del maggior numero di persone possibili''.

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

24 ottobre - 08:12

Complice il manto stradale bagnato la donna ha perso il controllo del mezzo finendo per ribaltarsi. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Dro, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine

23 ottobre - 18:47

I risultati dello studio condotto dagli esperti dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. I test sono stati condotti su diversi tipi di dispositivi di copertura naso-bocca: la mascherina artigianale, chirurgica, FFP2 o KN95, la visiera e le fasce di stoffa. Nello specifico, la percentuale di CO2 espirata ad essere re-inalata con la visiera è del 3%, mentre il 14% con quella artigianale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato