Contenuto sponsorizzato

Dagli Stati Uniti all’Italia per sposarsi, nonostante il coronavirus: Cristian e Jessica convolano a nozze con le mascherine

Il fatidico “sì” è arrivato da dietro una mascherina ma Cristian e Jessica non hanno avuto dubbi e si sono sposati di fronte a soli due testimoni: “Per i festeggiamenti con gli amici e i famigliari ci sarà tempo, per ora siamo felici di aver coronato un nostro sogno”

Pubblicato il - 25 aprile 2020 - 15:16

SFRUZ. In questi tempi difficili dettati dall’emergenza coronavirus anche un gesto normale può assumere un carattere eccezionale: è il caso di Cristian Poli e della statunitense Jessica Bennet Renee che si sono spostati nonostante le restrizioni dovute al Covid-19.

 

Dunque, dotandosi di tutti i dispositivi di sicurezza necessari (così come previsto dalle norme del decreto ministeriale), mantenendo le distanze e alla presenza del sindaco e dei soli testimoni, Cristian e Jessica hanno pronunciato il fatidico “sì”.

 

 

Un rito sicuramente particolare che ha visto andar in scena la cerimonia dietro una mascherina, senza familiari ed amici. Niente parenti accalcati per gli scatti memorabili, niente decorazioni o addobbi floreali. Al termine della celebrazione gli sposi non hanno rinunciato al consueto bacio di rito, stavolta con la mascherina.

 

 

A lanciare il riso sugli sposi una volta usciti dal Municipio come rito propiziatorio di fortuna e prosperità sono stati i due testimoni. “È il caso di dire che l’amore vince su tutto”, il commento dell’amministrazione di Sfruz.

 

“La paura del virus non ci ha scoraggiato – affermano gli sposi – era da tempo che avevamo fissato il matrimonio e non volevamo spostarlo. Per i festeggiamenti con gli amici e i famigliari ci sarà tempo. Per ora siamo felici di aver coronato un nostro sogno”. Emozionato anche il Sindaco di Sfruz che ha rivolto un augurio speciale ai novelli sposi: “In questi momenti di difficoltà un bel messaggio”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato