Contenuto sponsorizzato

Rovereto e la Vallagarina lanciano l'autunno: ''Momento ideale per una visita alle bellezze architettoniche, apprezzando il vino locale e la gastronomia"

Un percorso che si snoda anche tra i castelli che si susseguono lungo il percorso: Castel Beseno, Castel Pietra, Castel Noarna, Castel Corno, il Castello di Castellano, il Castello di Rovereto e il Castello di Avio. Il VIDEO all'INTERNO

Foto Archivio Apt Rovereto e Vallagarina (Matteo Bruseghini)
Pubblicato il - 29 settembre 2020 - 21:42

ROVERETO. "Un video dal forte impatto emozionale per lanciare le visite e i percorsi tra i castelli e le viti dell'ambito", queste le parole di Elena Chincarini, direttrice dell'Azienda per il turismo Rovereto e Vallagarina, nel lanciare il periodo invernale. "E' il momento ideale per una visita alle bellezze architettoniche del passato, apprezzando un buon vino locale abbinato alla gastronomia di territorio".

 

Percorsi che si adattano perfettamente al nuovo turismo imposto dalla pandemia Covid-19. L'Azienda per il turismo nei mesi scorsi ha lanciato l'estate (Qui articolo), così come ha aggiornato il marchio per adattarlo a questo periodo così particolare e delicato (Qui articolo). Ora è tempo dei colori dell'autunno. "Un video - dice Chincarini - che accarezza il visitatore e lo invoglia a vivere l’esperienza in Vallagarina: i due protagonisti si prendono per mano e corrono con entusiasmo tra i castelli e le viti".

 

 

"Il viaggio tra i castelli della Vallagarina - dice Chincarini - è un affascinante itinerario tra bastioni e mura, un’occasione unica per conoscere meglio la storia della valle, antica linea di confine e da sempre terra di passaggio tra Italia e Mitteleuropa. Immersi nei vigneti e situati in posizioni strategiche su entrambi i lati del fiume Adige, i castelli regalano panorami unici".

 

Tra i castelli che si susseguono lungo il percorso: Castel Beseno, Castel Pietra, Castel Noarna, Castel Corno, il Castello di Castellano, il Castello di Rovereto e il Castello di Avio. "Un percorso che si abbina perfettamente alla degustazione di un buon vino con le tante cantine e locali tipici del territorio lagarino. Si può scegliere tra i vitigni autoctoni della zona: il Marzemino, l’Enantio, il Casetta, il Moscato Giallo, le declinazioni di Bordolesi e le Bollicine di montagna Trento doc".

 

Il presidente dell'Apt Rovereto e Vallagarina, Giulio Prosser, sottolinea con soddisfazione che "le diverse esperienze enogastronomiche cambieranno e si arricchiranno di settimana in settimana, vedranno coinvolti i produttori e le cantine e si alterneranno nei vari castelli e musei. In questo modo si potrà offrire il meglio della Vallagarina".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato