Contenuto sponsorizzato

Una pasticceria "senza glutine" è arrivata a Trento: Speculoos e i fratelli Alice e Alberto vi aspettano con dolci pensati per tutti

Una novità culinaria giovane e moderna. Speculoos si trova a Martignano, ed è una pasticceria che propone dolci di tutti i tipi senza glutine, dai mignon alle torte più elaborate. Ma di certo non sono solo clienti con intolleranze particolari a fargli visita, perché a pochi giorni dall’inaugurazione, c’è già la fila fuori dal negozio

Di Lucia Brunello - 31 ottobre 2020 - 17:38

TRENTO. Una novità culinaria giovane e senza glutine è arrivata in città: si tratta di Speculoos, una piccola pasticceria inaugurata appena una settimana fa, che promette già di diventare un punto di riferimento sul territorio per chi è intollerante alle farine normalmente utilizzate in cucina, o, in altre parole, non può mangiare alimenti in cui è presente il glutine.

 

La pasticceria si trova a Martignano, ed è frutto del lavoro e desiderio di due giovani fratelli di mettersi in proprio: Alice di 28 anni e Alberto, entrambi con un passato di studi ed esperienza in cucina. La primogenita, infatti, ha studiato pasticceria, il fratello, invece, per diventare cuoco.

 

Speculoos è una pasticceria che propone dolci tradizionali e più raffinati senza glutine. Ma di certo non sono solo clienti con intolleranze particolari a fargli visita, perché a pochi giorni dall’inaugurazione, c’è già la fila fuori dal negozio.

Mignon, torte, cupcakes, bavaresi, mousse: la scelta è davvero ampia nello spazio piccolo ma accogliente a cui i fratelli Serafini - questo il loro cognome - hanno dato vita.

 

Certamente questo di emergenza da Covid-19 potrebbe non sembrare il momento ideale per mettersi in proprio e aprire un’attività, ma quello che Speculoos vuole offrire non va ad inserirsi nell’ordinario, ma ad incontrare chi ha particolari esigenze, aggiudicandosi quindi, sin da subito, grandi speranze di affermarsi nel territorio.

 

Una pasticceria quindi di prodotti senza glutine, senza però essere caratterizzata esplicitamente in tal senso. I dolci di Alice e Alberto, infatti, sono per tutti. L’obiettivo è prima di tutto quello di offrire una pasticceria buona, giovane e moderna, un po' fuori da quello che si è soliti vedere in Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato