Contenuto sponsorizzato

Festival del sport, la prima assoluta della mostra ''Paolo Rossi, un ragazzo d'oro'' a Trento per celebrare il grande Pablito

All'Auditorium Santa Chiara anche un talk con Antonio Cabrini, Beppe Dossena, Giancarlo Antognoni e Franco Causio per ricordare l'eroe del Mundial '82. E poi i camp e il Bookstore per scoprire storie e grandi pagine dello sport nazionale e internazionale

Di L.A. - 03 ottobre 2021 - 17:37

TRENTO. Una mostra e un talk show: il Festival dello sport di Trento ricorda e celebra il grande Paolo Rossi, un campione nel cuore di milioni di sportivi scomparso un anno fa. Ha vinto tutto, "Ha fatto piangere il Brasile" e ha fatto emozionare tantissimi tifosi. Il capoluogo trentino ospita la "prima" assoluta e poi l'esposizione inizierà un lungo tour nelle principali città italiane.

 

L'eroe del Mondiale spagnolo del 1982, Pablito è il protagonista della mostra "Paolo Rossi, un ragazzo d'oro" che può essere visitata dal 7 al 21 ottobre a Palazzo delle Albere (ingresso gratuito e non è necessaria la prenotazione) per scoprire la vita, l'uomo e la carriera. Emblema della nazionale, aveva un innato istinto per i gol, li fiutava, li intuiva e segnava regalando emozioni ormai impresse nella storia del calcio.

 

Prima ancora che grande calciatore, il campione è stato un grande uomo: la mostra, possibile per la collaborazione tra la Paolo Rossi Foundation e Sport Goals, con Federica Cappelletti come presidente onorario, il direttore esecutivo Marco Schembri e la curatrice Sharon Ritossa, è il risultato di un lavoro di 8 mesi con la raccolta di cimeli, maglie, medaglie, interviste, testimonianze e foto.

 

Un'esposizione tra opere d'arte e tecnologia con l'installazione per il "rest in peace" con un sound design e voci che riproducono le lettere di cordoglio arrivate alla scomparsa di Rossi, ma anche teche speciali sospese nelle sale.

 

Spazio poi alla sezione "Campione del mondo, campione del mondo, campione del mondo", che prende il nome dal famoso commento del telecronista Nando Martellini per la conquista della Coppa del Mondo del 1982 al triplice fischio finale: il visitatore può rivivere in 3D le emozioni di Barcellona, quel 3-2 dell'Italia al Brasile con la tripletta di Rossi che si materializzerà per dire: "Questa è la partita che mi ha cambiato per sempre".

 

La mostra è completata e impreziosita da un talk show: alle 17.30 di venerdì 8 ottobre (prenotazione del posto su ilfestivaldellosport.it) la moglie di Pablito e i compagni di squadra nell'avventura mondiale Antonio Cabrini, Beppe Dossena, Giancarlo Antognoni e Franco Causio salgono sul palco dell'Auditorium Santa Chiara.

 

Altre importanti location sono il Bookstore per l'acquisto di libri e i talk con gli autori. L'accesso alla struttura è libero, mentre gli appuntamenti con le varie personalità sono a prenotazione. Grandi nomi della cultura e dell'attualità a confronto, attorno a libri che ricostruiscono le storie e presentano i protagonisti dello sport di tutti i tempi. Incontri che ripercorrono i momenti più emozionanti e le figure chiave della nostra epoca, delineando vicende non solo sportive, per raccontarsi e raccontare spaccati di vita vissuta di ieri e di oggi.

 

Ma anche le piazze dedicate allo sport praticato con figure di primissimo piano impegnate a incontrare il pubblico e svelare qualche segreto, ma in particolare per trasmettere i valori alle nuove generazioni. La città si trasforma in una palestra a cielo aperto con i camp allestiti per divertirsi e allenarsi affiancati da coach professionisti e da atleti di grande livello. Tutti i camp sono realizzati in collaborazione con le Federazioni e le associazioni locali dei vari sport.

 

La piazza Battisti è riservata allo skateboard con la partecipazione di Ivan Federico e Asia Lanzi di ritorno da Tokyo 2020 e Massimo Cristofoletti, Andres MartinAgus Aquila e il team manager Daniele Galli (Qui info e programma). In piazza Dante spazio a tennis padel con la presenza di Marcelo CapitaniCaterina CalderoniSole UgoliniPier Giulio Farabbi e Noa Bonafoy (Qui info e programma per il tennis - Qui info e programma per il padel).

 

E poi il 3x3 e il basket in piazza Fiera (Qui info e programma) e l'arrampicata in piazza Santa Maria Maggiore (Qui info e programma). Sempre accompagnati dai grandi campioni delle varie discipline. L'accesso ai camp per le attività aperte al pubblico è consentito con la presentazione del Green pass.

 

L’anno d’oro dello sport italiano verrà celebrato a Il Festival dello Sport 2021. “L’attimo Vincente”, sarà il tema di questa quarta edizione in programma a Trento da giovedì 7 a domenica 10 ottobre.

 

Una celebrazione delle 69 medaglie paralimpiche e delle 40 medaglie olimpiche ma non solo. Oltre 250 fenomeni di oggi e di ieri incontreranno il pubblico in oltre 100 eventi gratuiti (Qui per info e prenotazioni). Trento sarà animata da una serie di appuntamenti per i quali non è richiesta la prenotazione e l’atmosfera in città in questi giorni sarà davvero incredibile.

 

Alcune delle iniziative accessibili a tutti sono i talk nelle piazze coi grandi campioni, la mostra sul mito di Paolo Rossi dal titolo “Un Ragazzo d’Oro” a palazzo delle Albere. Si ripete uno degli appuntamenti più attesi e scenografici: venerdì 8 ottobre alle 13 è in programma il passaggio sui cieli di Trento della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori. Uno dei caccia sarà inoltre visibile in piazza Dante. Sul prato del Muse si svilupperà tutta l’attività di Trentino Sviluppo con le start-up in quello che sarà il “Distretto sport e salute”.

 

E' possibile prenotare gli eventi live sul sito ufficiale (Qui info) per essere sicuri di avere il posto in sala. Se l’evento che interessa risulta sold out, non ci si deve scoraggiare. Il suggerimento è quello di restare connessi alla piattaforma e tenere monitorata la disponibilità delle sale perché è in continuo aggiornamento anche alla luce dei cambiamenti alle norme per fronteggiare l'emergenza Covid: "Vogliamo soddisfare più persone possibili nel rispetto delle normative sulle capienze. È possibile trovare posti e prenotare fino a 2 ore prima dell’evento. Se la prenotazione è già stata effettuata, bisogna ricordarsi di completare l'iscrizione: a 72 ore dall’evento verrà inviata una mail per convalidare la presenza e ricevere così il QR Code di conferma che, assieme al Green pass, ti darà accesso all'appuntamento scelto. Vi aspettiamo a Trento per vivere le tante emozioni de Il Festival dello Sport", commenta il comitato organizzatore. Molti appuntamenti si possono vedere in streaming e non manca il maxi-schermo in piazza Duomo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato