Contenuto sponsorizzato

A Feltre turismo in crescita: superata la doppia cifra per i visitatori. Ecco le proposte per il 2024

Il numero di 10485 visitatori nei siti feltrini nell’anno 2023 si mostra in crescita rispetto ai 7300 del 2022 e dei 6818 del 2021, con circa 7000 accessi nei musei e 3000 nei siti stagionali e con un picco di presenze a settembre dovuto anche alle visite fatte in occasione delle giornate dell’accoglienza dove circa 2000 ragazzi delle scuole hanno potuto scoprire ed apprezzare le bellezze della cittadella storica

Di Antonio Gheno - 24 febbraio 2024 - 18:29

FELTRE. Chiusa in questi giorni la conta delle presenze e delle iniziative dei contenitori culturali feltrini, è tempo di bilancio per il comune di Feltre che ha visto anche per il 2023 un pubblico eterogeneo sia nei musei che nei relativi eventi e una crescita costante negli ultimi 3 anni.

“Ci teniamo particolarmente a questo resoconto i cui risultati sono frutto della collaborazione tra Aqua, l’azienda che gestisce l’offerta didattica e la guardiania del Museo Civico, della Galleria Carlo Rizzarda, del Teatro de la Sena (che essendo un cantiere ha “donato” le sue ore alla galleria Rizarda), delle ex prigioni di Palazzo Pretorio e delle due torri del castello di Alboino (Campanon e Orologio), l’associazione culturale Fondaco interessata dal progetto chiese e palazzi, e l’amministrazione feltrina in particolar modo il consigliere Spada che è sempre attivo e con il polso della situazione sul mondo culturale della città” ha commentato l’assessora alla Cultura Flavia Colle che ha fatto notare come si sia voluto vedere il trend delle presenze negli ultimi 20 anni per capire se si stia andando nella direzione giusta notando come il picco sia stato nel 2011 anno nel quale l’allora assessore Ennio Trento (attuale presidente del consiglio comunale) con la mostra su Tancredi portò a Feltre ben 23961 visitatori.

 

Dal canto suo il consigliere Spada ha fatto un’analisi dei numeri esplicitando il numero di 10485 visitatori nei siti feltrini nell’anno 2023, in crescita rispetto ai 7300 del 2022 e dei 6818 del 2021, con circa 7000 accessi nei musei e 3000 nei siti stagionali e con un picco di presenze a settembre dovuto anche alle visite fatte in occasione delle giornate dell’accoglienza dove circa 2000 ragazzi delle scuole hanno potuto scoprire ed apprezzare le bellezze della cittadella storica. “Ringrazio i ragazzi che sono presenti nei musei e che svolgono la loro attività con passione e professionalità anche nelle attività didattiche e l’associazione il Fondaco per garantire la fruibilità anche della sala degli stemmi, del monte di pietà ed altri siti che completano l’offerta culturale” ha concluso Spada.

 

Dal Ben, portavoce per il Fondaco, ha portato i numeri delle aperture da loro gestite quali il Duomo, il battistero, San Vittore, sala degli stemmi, sala del consiglio, Ss. Trinità. monte di pietà e San Giacomo che nel periodo tra giugno e settembre hanno avuto 2849 visitatori e un totale di 370 ore di servizio da parte dell’associazione.

 

“Per la prossima stagione puntiamo ad ampliare l’offerta culturale grazie alla firma del comodato d’uso della chiesa di San Paolo di proprietà dell’Ulss che, dopo alcuni interventi che abbiamo già in programma, sarà visitabile ed apprezzabile dal pubblico” ha dichiarato Dal Ben. Stefano Casellato di Aqua ha spiegato come, la collaborazione nata con il comune di Feltre poco meno di 2 anni fa, si focalizza proprio sul fatto che l’azienda non si occupa di semplice guardiania dei musei ma ha in carico anche la creazione di proposte didattiche negli stessi per renderli vissuti ed attrattivi anche in periodi di bassa stagione. E’ così che nel corso del 2023 sono state fatte circa 30 iniziative di animazione culturale, che hanno visto una partecipazione costante da parte del pubblico, legate anche a giornate europee o nazionali quali quelle del patrimonio o della notte dei musei.

 

“Il merito di questa riuscita va ai ragazzi che lavorano con dedizione nei musei, circa 6 in inverno e 8 in estate, mettendoci passione e professionalità e al continuo confronto che abbiamo con l’ufficio Cultura e l’amministrazione di Feltre. Per il 2024 abbiamo già in programma l’apertura della nuova biglietteria con bookshop alle torri del castello e la creazione di nuovo materiale professionale come un libretto sui siti e un catalogo con la panoramica delle attività didattiche” concludono da Aqua.

 

La conservatrice dei musei civici Tiziana Casagrande ha invece anticipato quali saranno le attività previste dalla primavera all’autunno del 2024 ricordando come i musei oggi debbano garantire un costante rinnovo nella proposta e negli allestimenti, ove possibile, per essere sempre più messaggeri di cultura ed informazione. “Il tema conduttore per quest’anno è l’acqua che sarà declinata al civico con un mostra del rapporto tra la città e l’acqua (vedi fontane e inondazioni) piuttosto che alle prigioni di palazzo pretorio con una mostra immersiva sul rapporto ecologico con questa fonte o il rizzarda con un approfondimento sulla fontana di Panciera Besarel.

 

 

Anna Viviani ha dato per l’inaugurazione della biglietteria delle torri la data del 29 marzo mentre per l’inizio delle mostre il 29 aprile. Per quanto riguarda il teatro della Sena l’amministrazione si augura di poter renderlo di nuovo fruibile per la fine del 2024 mentre per l’area archeologica sarà la Soprintendenza, a tempo debito, ad informare la cittadinanza attraverso una conferenza illustrativa del complesso intervento di sistemazione.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
22 aprile - 20:25
Diversi casi di gelate, in particolare sulla Destra Adige e in Vallagarina. Il presidente di Cia-Agricoltori italiani del Trentino, Paolo Calovi: [...]
Montagna
22 aprile - 20:07
"Nadia non ha più al suo fianco la sua Skari: insieme, costituivano una delle nostre unità cinofile". C'è grande dolore nelle parole dei tecnici [...]
Cronaca
22 aprile - 19:19
La tragedia nei boschi di Nova Levante. A lanciare l'allarme un collega. Il giovane boscaiolo è stato travolto da un albero e schiacciato dai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato