Contenuto sponsorizzato

Contrada Borgonuovo, 3 mila euro per la solidarietà

L'associazione Contrada Borgonuovo, che accoglie gli esercizi commerciali e i residenti di via Mazzini, via degli Orti, piazza Garzetti, via Santissima Trinità e le Androne, organizza diverse iniziative per raccogliere fondi per beneficenza

Pubblicato il - 09 gennaio 2017 - 19:44

TRENTO. L'associazione contrada di Borgonuovo nasce nel 1999 e "l'intento - spiega Rita Pasquali, presidente dell'associazione e titolare del negozio Pasquali colori - è quello di amalgamare i residenti e gli esercizi commerciali della zona".

 

L'associazione affonda le proprie radici lungo via Mazzini, le Androne, piazza Garzetti, via degli Orti e via Santissima Trinità: "Inizialmente - prosegue - la situazione assomigliava più a un grande condominio: nonostante fossimo operativi nella stessa area, non ci si conosceva realmente. Allora ci siamo organizzati tramite questa associazione per avere un contatto più diretto e approfondito. Le iniziative non diventano solo un momento di confronto, di scambio di idee, di valutazione della situazione attuale, ma un modo e un'occasione per stare insieme, conoscersi e trovare maggiore sintonia. Nel tempo si sono create delle vere e proprie amicizie".

 

La contrada infatti non si limita ad affrontare le criticità della zona, ma si impegna direttamente nell'organizzazione di diversi eventi: "Tutte le attività, le feste e le manifestazioni - continua la presidente - sono ovviamente declinate a seconda del periodo, ma sono tutte rivolte a famiglie e bambini. Le iniziative principali sono la biblioteca, lo scambio-libri e i tre buffet (primavera, mezza estate e autunno), mentre tutti i lunedì prepariamo una cena aperta a tutti gli associati. Gli oltre 3 mila euro raccolti dagli eventi vengono totalmente destinati ad azioni di beneficenza".

 

E nel corso degli ultimi anni sono nate diverse le sinergie e le iniziative organizzate per sensibilizzare esercenti e residenti sostenendo il lavoro sul territorio di associazioni come Hospice (il luogo intermedio fra casa e ospedale dove il malato può continuare a vivere la sua vita nonostante una grave malattia, ndr), Alfid-Associazione Laica Famiglie in difficoltà e la Croce Rossa "ma anche all'estero - conclude Pasquali - sosteniamo infatti le iniziative del Vescovo di Lima Padre Adriano Tomasi, come la costruzione di una scuola in Perù oppure ogni anno adottiamo un bambino a distanza attraverso le missioni francescane".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 18:22

Le strategie adottate dai presidenti di Provincia di Trento e Bolzano sono differenti, dopo che il Dpcm ha introdotto la misura di convertire la didattica al 75% in dad per le scuole superiori. Mentre Trento ha deciso di tirare dritto, proseguendo con la presenza (e non risolvendo affatto la questione dell'affollamento dei mezzi pubblici), Bolzano dà avvio questa settimana nelle secondarie di secondo grado al 50% delle lezioni in remoto

27 ottobre - 16:42

Continua la riorganizzazione del Servizio foreste e fauna, che viene scorporato tra due distinti servizi legati alle foreste e alla gestione della fauna. Tra le competenze affidate a quest'ultimo ci sono anche i grandi carnivori, che in settembre erano stati "tolti" dalle prerogative dell'assessorato all'Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca e assegnati alla Protezione civile

27 ottobre - 17:08

Un trend in decisa crescita rispetto a ieri (113 positivi e 11,5%) e quattro volte superiore ai numeri comunicati nel corso del week end: il dato si è attestato tra il 5% e il 6%. Ci sono 89 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero con 5 pazienti in terapia intensiva. Altre 11 classi in isolamento e 33 nuovi casi tra gli studenti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato