Contenuto sponsorizzato

Costantino Vitagliano per promuovere la Val di Fassa? Alla fine ci sta

Negli scorsi giorni l'evento all'Union Hotel di Canazei con le ragazze del Pineta Disco a sigillare "il gemellaggio della Val di Fassa con Milano Marittima". Siamo partiti dubbiosi ma il direttore dell'Apt della Val di Fassa Andrea Weiss c'ha convinti della bontà dell'iniziativa

Di Luca Pianesi - 28 January 2017 - 20:28

CANAZEI. Alla fine ci sta, ha ragione il presidente dell'Apt della Val di Fassa. Lo confessiamo: quando abbiamo visto arrivare il comunicato stampa che annunciava il "gemellaggio tra la Val di Fassa e Milano Marittima", con pollice alzato di Costantino (il più famoso tronista di Uomini e Donne) la prima reazione è stata "ma la bellissima Val di Fassa ha davvero bisogno di certe cose per promuoversi?". Il testo poi aggiungeva trionfante che: "L'iniziativa, che si è svolta sotto l'egida dell'Ale Piva Production in collaborazione con l'Apt della Val di Fassa rappresentata nell'occasione dal direttore Andrea Weiss". Allora a domanda si è aggiunta domanda: "L'Apt della Val di Fassa ha bisogno di promuovere certi eventi notturni per veicolare l'immagine della valle?".

 

Lo abbiamo chiesto proprio al direttore dell'Apt Andrea Weiss. "Intanto - ha chiarito - alla serata non ho potuto partecipare per ragioni di salute. Poi va detto che come Apt, in realtà, non abbiamo fatto niente. Abbiamo dato il nostro supporto morale e d'immagine all'Union Hotel di Walter Nicolodi ed è poi lui che ha stabilito questo bel rapporto con realtà di Milano Marittima. L'Apt non c'ha messo un euro. Però ci sentiamo di sposare iniziative di questo genere. La nostra offerta turistica deve essere variegata e il più completa possibile. E tra i nostri oltre 50.000 ospiti c'è anche chi ama le serate e gli eventi notturni. Tra Canazei e Campitello ci sono ottime strutture turistiche, in questo senso, ed ispirarsi a best practice come quelle di Milano Marittima non può che essere corretto".      

 

E infatti anche il comunicato parla dell'incontro "tra due eccellenze dell'entertainment: da una parte la delegazione del Pineta Disco, rappresentata dal general manager Marco Amadori e dallo storico Pierre Andrea "Fox" Guidi, dall'altra la Union Hotel di Walter Nicolodi". "Testimonial dell'incontro - prosegue - oltre ad alcune ragazze immagine del Pineta, Costantino Vitagliano, residente a Milano Marittima ma anche assiduo frequentatore delle piste da sci della Val di Fassa. (...) L'iniziativa verrà replicata anche la prossima primavera, quando saranno gli imprenditori trentini ad essere ospiti di Milano Marittima". Insomma: ci sta. Ha ragione il presidente dell'Apt.

 


Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
08 agosto - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 agosto - 08:56
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ed ha visto sette persone coinvolte e soccorse dai vigili del fuoco e dal personale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato