Contenuto sponsorizzato

Settimana dell'Accoglienza: sono decine gli eventi in programma

Da Trento al Brennero dall'1 ottobre saranno tantissime le manifestazioni in tema di immigrazione, assistenza, lavoro

Pubblicato il - 13 settembre 2016 - 16:46

TRENTO. Gli eventi sono decine e decine. Coinvolgono l’intera regione con alcune iniziative anche a Bolzano, (Chiedimi perché ho freddo, del 1 ottobre) aprirà la settimana. Ci sono proposte in tutto il Trentino, da Ala Terzolas, da Gardolo di Trento a Cles e ad Arco. Sei gli eventi di rilievo nazionale. Il 3 ottobre al Brennero “Non muri ma ponti – incontro italo/austriaco” e a Trento “366 ragioni per non dimenticare”.

 

A Cavalese, il 4 ottobre, convegno sulle politiche per le famiglie e sulle esperienze di valle. Ad Arco, il 5 ottobre, “Anziani accolti ed accoglienti” per ragionare della riforma delle Rsa. A Cles il 6 ottobre “Economia dell’immigrezione, minaccia o opportunità”, (con mons. Bregantini). A Rovereto, il 7 ottobre, “Crisi e lavoro”, il rapporto tra garantiti e non garantiti. A Trento, l’8 ottobre, “Un’economia per l’1 per cento dei ricchi: come spezzare la spirale della disuguaglianza”. Tutti i giorni della settimana il Tg dell’accoglienza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 05:28

In Calabria partita facile per Jole Santelli di Forza Italia che è stata eletta governatrice. Zingaretti: "Un immenso grazie al movimento delle Sardine che sono riuscite a dare una scossa democratica importante respingendo l'aggressività della destra estremista e la cultura dell'odio"

26 gennaio - 20:04

Mentre il Giorno della memoria s'avvicina, il Comune di Verona ha ben pensato di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre e di dedicare contemporaneamente una via a Giorgio Almirante, storico leader dell'Msi e capo redazione de "La difesa della razza". Antisemita, razzista e collaborazionista, fu figura di raccordo tra l'estrema destra eversiva e le istituzioni deviate durante lo stragismo. Impedirne l'ingresso nell'odonomastica è un dovere civico

26 gennaio - 20:14

La "forza gentile" degli ambientalisti, in Lessinia sfilano oltre 10mila persone, ma il firmatario del ddl Valdegamberi accusa: “Atto di arroganza pubblica del peggiore ambientalismo da salotto”. La consigliera regionale Guarda: “Abbiamo mandato un messaggio forte, ora le istituzioni dovranno tenerne conto, da parte nostra chiediamo il ritiro di questa proposta di legge”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato