Contenuto sponsorizzato

Visit Trentino lancia due post per promuovere la provincia ma le foto sono delle Dolomiti bellunesi

Nel primo caso dei ciclisti scalano il Passo Giau in Veneto, nell'altro sullo sfondo della foto si staglia il Gruppo del Focobon. Due scivoloni (rimossi in pochissimo tempo) che hanno fatto il giro del web

Di Luca Pianesi - 01 aprile 2017 - 12:54

TRENTO. Errare è umano, perseverare è diabolico. Due sbagli così, in tre giorni, non sono male. E va bene che le Dolomiti bellunesi sono uniche e straordinarie, mostrano scenari mozzafiato e paesaggi unici, però, tutto sommato, anche in Trentino in fatto di montagne non scherziamo. Eppure il portale turistico Visit Trentino in tre giorni è riuscito a mettere a segno una doppietta di montagne bellunesi usate per promuovere il Trentino.

 

 

Questa mattina, infatti, è apparsa la foto di una serie di ciclisti intenti a scalare il Passo Giau dal versante di Cortina d'Ampezzo in piena zona bellunese e sopra la scritta tesa a promuovere le "nostre (riferite al Trentino) strade" che vengono battute da grandi corse come il Giro d'Italia. "Ora è il vostro turno - si conclude il post -di scalare le Dolomiti con i nostri 25 percorsi". Chiusura, tra parentesi: Trentino. Un pesce d'aprile, abbiamo pensato. E invece no. Perché dal Veneto un lettore c'ha girato un'altra immagine, sempre di Visit Trentino, datata 30 marzo

 

 

Sullo sfondo il Gruppo del Focobon che si trova a Falcade, in provincia di Belluno, usato come immagine di un post per ricordare a turisti e amici di Facebook (che sono più di 200 mila) che "in Trentino ci sono 1.000 alberi per ogni abitante, una verde oasi di pace e relax". Chiusura, tra parentesi: Val di Fassa. Insomma, pesce d'aprile o no, a Visit Trentino le Dolomiti bellunesi piacciono anche se poi, ritratta, e cancella (entrambi i due post sono stati tolti). Errare è umano, perseverare è diabolico.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 11:36

Iniziata nel marzo 2016, l'operazione Carthago ha portato a sgominare una rete ramificata in Marocco, Olanda, Spagna, Svizzera e Italia. Due i nuclei criminali composti da nordafricani e italiani legati ai clan di Torre Annunziata e alla mafia foggiana, che controllavano anche il mercato trentino. 73 gli indagati totali, 19 gli arrestati e sequestrati stupefacenti per un valore di 70 milioni di euro

19 settembre - 06:01

Dopo i fatti di luglio e agosto, con il ritrovamento di 47 e 180 capi morti, la Procura di Trento si prepara ad aprire un processo per indagare su diversi possibili illeciti. La determinazione della causa di morte, riportata dal referto dell'Istituto zooprofilattico, rischia di aprire un "vaso di Pandora" sul sistema dei titoli per ettaro erogati dall'Unione Europea

18 settembre - 18:45

In questi anni gli avvistamenti di questa specie si sono fatti sempre più rari e dal 2006 il Carpione del Garda è entrato a far parte della lista delle specie fortemente a rischio estinzione. Fra le cause di questa dipartita ci sono sia fattori umani che ambientali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato