Contenuto sponsorizzato

Visit Trentino lancia due post per promuovere la provincia ma le foto sono delle Dolomiti bellunesi

Nel primo caso dei ciclisti scalano il Passo Giau in Veneto, nell'altro sullo sfondo della foto si staglia il Gruppo del Focobon. Due scivoloni (rimossi in pochissimo tempo) che hanno fatto il giro del web

Di Luca Pianesi - 01 aprile 2017 - 12:54

TRENTO. Errare è umano, perseverare è diabolico. Due sbagli così, in tre giorni, non sono male. E va bene che le Dolomiti bellunesi sono uniche e straordinarie, mostrano scenari mozzafiato e paesaggi unici, però, tutto sommato, anche in Trentino in fatto di montagne non scherziamo. Eppure il portale turistico Visit Trentino in tre giorni è riuscito a mettere a segno una doppietta di montagne bellunesi usate per promuovere il Trentino.

 


 

Questa mattina, infatti, è apparsa la foto di una serie di ciclisti intenti a scalare il Passo Giau dal versante di Cortina d'Ampezzo in piena zona bellunese e sopra la scritta tesa a promuovere le "nostre (riferite al Trentino) strade" che vengono battute da grandi corse come il Giro d'Italia. "Ora è il vostro turno - si conclude il post -di scalare le Dolomiti con i nostri 25 percorsi". Chiusura, tra parentesi: Trentino. Un pesce d'aprile, abbiamo pensato. E invece no. Perché dal Veneto un lettore c'ha girato un'altra immagine, sempre di Visit Trentino, datata 30 marzo

 


 

Sullo sfondo il Gruppo del Focobon che si trova a Falcade, in provincia di Belluno, usato come immagine di un post per ricordare a turisti e amici di Facebook (che sono più di 200 mila) che "in Trentino ci sono 1.000 alberi per ogni abitante, una verde oasi di pace e relax". Chiusura, tra parentesi: Val di Fassa. Insomma, pesce d'aprile o no, a Visit Trentino le Dolomiti bellunesi piacciono anche se poi, ritratta, e cancella (entrambi i due post sono stati tolti). Errare è umano, perseverare è diabolico.

 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 12:01

Il criterio dei 10 anni di residenza per accedere agli alloggi Itea era stato definito dai giudici “discriminatorio”: ora la Corte di Appello ha bocciato anche il ricorso della Pat, con quest’ultima che dovrà pagare 50 euro di sanzione per ogni giorno di ritardo. L’assemblea Antirazzista: “È stato ristabilito un principio di equità e di antidiscriminazione contenuto nelle direttive europee”

16 gennaio - 11:09

Continuano a essere molti i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Mentre si attende la risposta da Roma sulla scelta di mantenere in vigore le misure da zona gialla nonostante il collocamento in zona rossa, i nuovi positivi sono stati 436, 5 i decessi. A Dobbiaco proseguono le operazioni di screening, mentre nelle Rsa si raggiunge il 40% di vaccinati

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato