Contenuto sponsorizzato

La Diatec meglio di tutti a muro, ecco i numeri dopo il girone di andata di SuperLega

Volley SuperLega. Le statistiche del sodalizio di via Trener dopo tredici giornate di massima serie. Brillano in particolare Hoag, Zingel e Kovacevic

Pubblicato il - 27 dicembre 2017 - 17:36

TRENTO. La vittoria contro Monza chiude il girone di andata del campionato di SuperLega per la Diatec Trentino (Qui articolo). Il sodalizio di via Trener registra così il sesto successo consecutivo e risale al sesto posto in graduatoria. 

 

Al giro di boa i gialloblu sono arrivati a ventidue punti in classifica, frutto di otto vittorie e cinque sconfitte, ma anche forti di una striscia di sei vittorie consecutive ancora aperta che ha permesso ai trentini di risalire notevolmente la classifica.

Le statistiche relative alle prime tredici giornate mettono in rilievo la grande predisposizione a muro della rosa trentina: primo posto in SuperLega con 122 punti e una media di 2,35 block a set.

 

Tra i singoli, da evidenziare l’ottimo campionato fin qui giocato da Nicholas Hoag e Aidan Zingel: lo schiacciatore canadese è stato il più prolifico dei suoi con 178 punti in tredici gare (oltre 13 punti a partita) e risulta essere il sesto attaccante della SuperLega per media ponderata, mentre il centrale australiano è il terzo blocker del torneo con 35 dei 122 muri (il 28%) della sua squadra e l’ottavo atleta assoluto nella classifica riservata al 'ruolo centrale'.

 

Bene anche la performance di Uros Kovacevic, settimo nella graduatoria della ricezione (media ponderata).  Chiuso il girone d'andata, la Diatec però non ha tempo per rifiatare: sabato 30 dicembre la Trentino Volley torna in campo con la trasferta a Busto Arsizio per affrontare la Revivre Milano.

 

STATISTICHE COMPLESSIVE
Partite giocate: 13 (6 al PalaTrento, 7 in trasferta)
Vittorie: 8 (4 al PalaTrento, 4 in trasferta)
Sconfitte: 5 (2 al PalaTrento, 3 in trasferta)
Vittorie per 3-0: 1 (1 in trasferta)
Vittorie per 3-1: 4 (2 al PalaTrento, 2 in trasferta)
Vittorie per 3-2: 3 (2 al PalaTrento, 1 in trasferta)
Sconfitte per 3-2: 1 (1 in casa)
Sconfitte per 3-1: 1 (1 in casa)
Sconfitte per 3-0: 3 (3 in trasferta)
Punti in classifica totalizzati: 22 (11 al PalaTrento, 11 in trasferta)
Minuti totali giocati: 1.427 ovvero 23h e 47’ (media 109’ a partita ovvero 1h e 49’)
Set vinti: 27
Set persi: 25
Quoziente set: 1,08
Punti realizzati nelle partite: 1.200 (media 92,30 a partita)
Punti subiti nelle partite: 1.142 (media 87,84 a partita)
Quoziente punti: 1,05
Muri realizzati: 122 (media 9,3 a partita – prima squadra del campionato)
Ace realizzati: 73 (media 5,6 a partita – ottava squadra del campionato)
Giocatore sempre presenti: Eder Carbonera, Daniele De Pandis, Simone Giannelli, Nicholas Hoag, Filippo Lanza, Luca Vettori e Aidan Zingel
Miglior realizzatore: Nicholas Hoag (178 punti – 14° bomber del campionato)
Miglior muratore: Aidan Zingel (35 muri punto - 3° blocker del campionato)
Giocatore a segno il maggior numero di volte con la battuta: Eder Carbonera (18 ace – 10° aceman del campionato)

 

I TOP DI DURATA
La gara più lunga: Diatec Trentino-Azimut Modena 3-2 del 3 dicembre (137’ minuti)
La gara più corta: Wixo Lpr Piacenza-Diatec Trentino 0-3 del 26 novembre (71’ minuti)
Il set più lungo: 1°set (31-29) di Bunge Ravenna-Diatec Trentino 3-0 del 25 ottobre (37’ minuti)
Il set più breve (tie break inclusi): 5°set (15-10) di Diatec Trentino-Taiwan Excellence Latina del 23 novembre (15’ minuti)
Il set più breve (tie break esclusi): 1°set (10-25) di B Wixo Lpr Piacenza-Diatec Trentino 0-3 del 26 novembre (18’ minuti)

 

I TOP DI SQUADRA
Punti realizzati in una partita: Diatec Trentino-Azimut Modena 3-2 del 3 dicembre  (115 punti)
Muri realizzati in una partita: Diatec Trentino-Taiwan Excellence Latina 3-2 del 23 novembre (19 muri)
Ace realizzati in una partita: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Diatec Trentino 2-3 del 10 dicembre e Diatec Trentino-Gi Group Monza 3-1 del 26 dicembre (8 ace)

I TOP INDIVIDUALI
Punti realizzati in una partita: Filippo Lanza, 20 punti in Kioene Padova-Diatec Trentino 1-3 del 22 ottobre e in Cucine Lube Civitanova-Diatec Trentino 3-0 dell’1 novembre; Nicholas Hoag, 20 punti in Diatec Trentino-BCC Castellana Grotte 3-1 del 28 ottobre; Uros Kovacevic, 20 punti in Diatec Trentino-Gi Group Monza 3-1 del 26 dicembre
Muri realizzati in una partita: Eder Carbonera, 8 muri in Diatec Trentino-Taiwan Excellence Latina 3-2 del 23 novembre 
Battute vincenti realizzati in una partita: Eder Carbonera, 4 ace in Diatec Trentino-Taiwan Excellence Latina 3-2 del 23 novembre

PRESENZE E PUNTI DEI GIOCATORI
Eder Carbonera: 13 presenze, 99 punti
Oreste Cavuto: 6 presenze, 0 punti
Matteo Chiappa: 7 presenze, 0 punti
Daniele De Pandis: 13 presenze, 0 punti
Simone Giannelli: 13 presenze, 39 punti
Nicholas Hoag: 13 presenze, 178 punti
Uros Kovacevic: 7 presenze, 66 punti
Jan Kozamernik: 11 presenze, 13 punti
Filippo Lanza: 13 presenze, 159 punti
Pier Paolo Partenio: 1 presenza, 0 punti
Renee Teppan: 10 presenze, 38 punti
Luca Vettori: 13 presenze, 151 punti
Aidan Zingel: 13 presenze, 50 punti 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 19:34

I positivi totali di oggi sono 341 mentre i decessi sono 2 che portano il totale, da inizio epidemia a 1271 morti, 821 solo da settembre in questa seconda ondata di Covid-19. Ecco la mappa del contagio da Trento ad Ala da Pergine a Rovereto

27 febbraio - 20:20

Sono tante le voci che sabato 27 febbraio, in piazza Santa Maria, hanno ricordato Deborah Saltori, 42enne di Vigo Meano uccisa dall’ex marito. Non bisogna parlare di violenza solamente a posteriori, hanno ricordato le persone che hanno preso la parola in piazza. È necessario insistere sulla rieducazione degli uomini maltrattanti, ma anche sull’educazione dei ragazzi. “Chiediamo che i percorsi di educazione alle relazioni di genere siano riattivati”, ha domandato l’insegnante Maria Giovanna Franch, ma dalla giunta nessuna risposta

27 febbraio - 17:44

Dei nuovi positivi, 6 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 24 tra 6-10 anni, 8 tra 11-13 anni, 19 tra 14-19 anni e 49 di 70 e più anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato