Contenuto sponsorizzato

La serie D si ferma in rispetto delle vittime di Genova

Calcio. Rinviato il turno preliminare di coppa Italia, non si gioca Trento-San Giorgio e Levico-Virtus Bolzano

Pubblicato il - 18 agosto 2018 - 11:19

TRENTO. L'esordio della formazioni regionali in coppa Italia previsto per domenica 19 giugno slitta. Questa la decisione del Dipartimento interregionale della Lega nazionale dilettanti. Una scelta che segue i tragici avvenimenti di Genova. 

 

Rinviate a data da destinarsi Trento-San Giorgio e Levico-Virtus Bolzano, così come tutte le gare del turno preliminare di coppa Italia.

 

"La Lega nazionale dilettanti, attraverso il suo Dipartimento Interregionale - spiega la nota - ha disposto il rinvio del turno preliminare della Coppa Italia di serie D, in programma per il fine settimana, per rispetto della giornata di lutto nazionale indetta per la tragedia che ha colpito la città di Genova e per solidarietà ai familiari delle vittime".

 

"In modo particolare - conclude il comunicato - la Lnd, si stringe attorno al ricordo di Marius Djerri, 22 anni, di origine albanese, attaccante e più giovane calciatore del Campi Corviglianese, società del campionato di seconda categoria ligure, tragicamente scomparso nel crollo del Ponte Morandi".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato