Contenuto sponsorizzato

A Campiglio per pedalare e parlare coi campioni da Moser a Simoni. Cresce l'attesa per Top Dolomites, la kermesse nel più grande bike land d'Italia

C'è attesa per l'evento che animerà dal 6 all'8 settembre la Val Rendena e Madonna di Campiglio. Inizietive per tutti, bambini, famiglie ed appassionati, musica, cinema e soprattutto bicicletta. La Top Dolomites Gran Fondo, giunta alla seconda edizione, omaggerà i campioni dello sport e avvicinerà tutti al fantastico mondo delle due ruote

Di Davide Leveghi - 27 agosto 2019 - 21:59

TRENTO. È un programma pieno quello che attende i partecipanti della Top Dolomites 2019, tre giorni all'insegna della bicicletta e dell'ecologia nel più grande e spettacolare “bike land d'Italia”, dal Lago di Garda alle Dolomiti di Brenta. Un evento seguito dal media partner Euregio Media Group, con la partecipazione anche de ildolomiti.it.

 

“La sicurezza è aspetto decisivo, elemento principe del nostro evento – precisa Alberto Laurora, inventore e promotore della Top Dolomites assieme a Giovanni Danieli, oltre che membro del comitato organizzatore – e vi sono volontari ed istituzioni senza cui non sarebbe possibile organizzarlo. Il loro ruolo è determinante per il presidio dei percorsi, oltre che per la qualità ed il supporto sulle strade”.

 

Su tutte Top Dolomites Gran Fondo ASD e Apt Madonna di Campiglio Val Rendena, che assieme alle amministrazioni dei comuni interessati garantiscono lo svolgimento della manifestazione.

 

“Vi sono poi le attività – continua – varie e per tutti i gusti. Ci sarà ad esempio un talk show nel Village Top Dolomites Gran Fondo di Madonna di Campiglio, in cui si presenterà l'ultimo libro su Peter Sagan e si dialogherà coi grandi campioni dello sport, in particolare il ciclismo ma non solo. Vi sarà la famiglia Moser, i campioni del nostro territorio come Gilberto Simoni, e poi gli sportivi del mondo della neve e dello sci alpino, che qui a Madonna di Campiglio trovano un palcoscenico di livello mondiale”.

 

“Vi saranno eventi dedicati ai bambini, un teatro comico itinerante, una Pump Track. Le zone interessate dall'evento saranno addobbate a festa per una tre giorni in cui tutti avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo della bicicletta”.

 

Il programma è fitto e comincerà venerdì 6 settembre 2019 con l'apertura della Pump track in piazza Brenta Alta a Madonna di Campiglio, in cui staff e istruttori della scuola Des Alpes di Campiglio avvicineranno i volenterosi dai due anni alla disciplina del “pumping”- resterà aperto per i tre giorni. Dalle 14 verrà aperto il Villaggio TopDolomitesGranfondo, punto di riferimento con stand degli sponsor dell'evento. Da qui infatti partirà “Due ruote e un casco”, iniziativa aperta a famiglie e bambini per divertirsi assieme in bicicletta.

 

Una giornata, la prima, dedicata al grande campione Marco Pantani, il cui destino si legò indissolubilmente in quel tragico 1999 al nome di Madonna di Campiglio. In collegamento con la famiglia e la madre Tonina, si omaggerà dunque il “Pirata”, dando poi avvio ad una pedalata amatoriale benefica a sostegno della Fondazione Marco Pantani Onlus, con brindisi finale in piazza Sissi, risotto offerto dagli organizzatori e musica e relax.

 

Nel pomeriggio, alle 17.30, concerto all'interno della rassegna I suoni delle Dolomiti, con “Comunicato samba”, itinerante per le vie del paese.

 

Nella giornata di sabato 7 settembre, il “Bike Tour” regalerà emozioni per tutti i gusti a partire da mezzogiorno, con il concerto, sempre all'interno della rassegna I Suoni delle Dolomiti, di Yamandu Costa a Malga Vagliana. Alle 15 la “Carovana Molletta” in piazza Righi inaugurerà una tre ore di spettacoli, giochi interattivi e divertenti per i bambini e le famiglie, mentre alle 16, a Pinzolo, in anteprima mondiale la Bosch presenterà il nuovo e-bike system, un motore innovativo per le biciclette elettriche, che verrà messo a disposizione gratuitamente per chiunque volesse provarlo. Partendo da piazza San Giacomo, davanti al Paladolomiti, si passerà poi per la strada vecchia che porta fino a Madonna di Campiglio, immersi nella natura delle Dolomiti di Brenta.

 

L'evento, tra i fiori all'occhiello della manifestazione, si concluderà con una merenda offerta da Bosch a base di birra Veltins, bruschette, salame e formaggi- evento su prenotazione al numero 0464 510542, al 331 6784574 o per mail a segreteria@topdolomitesgranfondo.it.

 

A partire dalle 17, verrà aperto il talk show aperto a tutti con ospite Francesco Moser e Vanessa Incontrada, guest stars della Granfondo, in cui si discuterà di sport, nutrizione e benessere con esperti di caratura internazionale. Tra questi Paolo Liberti, giornalista sportivo che presenterà il suo ultimo libro dai cent'anni della nascita di Fausto Coppi. A seguire aperitivo. A chiudere la giornata verrà offerto gratuitamente il docu-film “Wonderful Losers- A different world”, pellicola “sui gregari e sulla difficoltà di stare nella coda della corsa”, del regista lituano Arunas Matelis.

 

Una lunga e valida preparazione, dunque, della giornata finale, domenica 8 settembre 2019, in cui si terrà l'evento di cartello della manifestazione, la Top Dolomites Gran Fondo. Si inizia presto la mattina con partenza alle 7 da piazza Sissi a Campiglio. L'evento verrà accompagnato dalla musica di Radio NBC, per concludersi attorno alle 14.30 con l'inizio del cerimoniale delle premiazioni.Cerimoniale ricchissimo per il valore dei premi”, ci tengono a sottolineare gli organizzatori. Ricco quanto il parco gara, offerto da Montura e consistente in una maglietta unisex, uno scaldacollo Top Dolomites, degli integratori di eccellenza, una mappa della bike-land, e tanto altro.

 

La Top Dolomites Gran Fondo ospiterà inoltre la Top Dolomites Vintage, percorso ad hoc per bici vintage o storiche, con madrina Norma Gimondi, figlia di Felice Gimondi, campione del ciclismo recentemente scomparso. “Sarebbe dovuto essere con noi, come l'anno scorso – commenta rammaricato Laurora – per questo la Top Dolomites lo omaggerà come grande campione”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 12:19

Gli autonomisti presentano una mozione per aderire al Manifesto della comunicazione non ostile: “In questo periodo di forte conflittualità è tempo di arginare la dilagante violenza verbale che coinvolge anche alcuni esponenti della politica, speriamo che la nostra proposta venga condiviso anche dalla Giunta”

27 febbraio - 05:01

Aderiscono al Fondo di solidarietà circa 8.700 aziende trentine per circa 54 mila lavoratrici e lavoratori tra scuole e asili, comparto del turismo, commercio e servizi. Grosselli: "Si possono garantire le integrazioni salariali e l'utilizzo della cassa integrazione. Vale anche per stagionali e contratti a tempo determinato"

26 febbraio - 16:32

All’Università di Trento un gruppo del CIMeC ha scoperto che il cervello usa le stesse aree e gli stessi schemi per orientarsi nello spazio fisico e in quello delle idee. Lo studio, che per la prima volta dà evidenza empirica all’uso di mappe spaziali simili per i luoghi e per i concetti, è stato pubblicato dalla rivista “Journal of Neuroscience”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato