Contenuto sponsorizzato

L'Aquila è agguerrita, ma a Milano basta il terzo quarto per archiviare la pratica trentina

Basket. Al Forum l'Olimpia Milano sconfigge per 86-78 la Dolomiti Energia. Ancora in bilico il pass per le final eight di coppa Italia. Si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive dell'Aquila Basket. Le scarpette rosse straripano nel terzo quarto da 25-11

Foto di Daniele Montigiani
Di Luca Andreazza - 06 gennaio 2019 - 18:45

MILANO. Si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive della Dolomiti Energia. L'Aquila Basket cede il passo al Forum, la capolista Milano rimanda le velleità bianconere per 86-78 nella quattordicesima giornata di Serie A. Decisiva la partita del prossimo week end contro Brindisi per provare a strappare un insperato pass alla final eight di coppa Italia.

 

Un'Aquila Basket parte bene in quel di Milano, l'avvio trentino è arrembante e si concretizza il primo break. I bianconeri vanno avanti sul 2-6, ma poi le scarpette rosse scendono, anche mentalmente, sul parquet e iniziano subito a ricucire. Trento però non si spaventa e tiene botta. La Dolomiti Energia è aggressiva sotto le plance e fluida in attacco per provare a sorprendere e mettere alle corde la corazzata in testa al campionato. 

 

E in effetti la cattiveria dell'Aquila Basket mette in difficoltà a più riprese l'Olimpia, che sbuffa e soffre, ma resta lì e in attesa di piazzare la zampata letale. La prima metà di gara è un'altalena, senza un vero padrone. Il primo quarto si chiude in perfetta parità sul 18-18, mentre i bianconeri riescono a spuntarla per 21-22 nel secondo periodo per un 39-40 al riposo lungo.

 

La musica cambia nella terza frazione (25-11). Milano cambia volto e sguardo. Alza i giri del motore e se la formazione agli ordini di coach Simone Pianigiani presenta, prima di questa sera, un ruolino di marcia di 12 vittorie e una sola sconfitta a dominare la massima serie a 24 punti un motivo è evidente, il medesimo già assaggiato nelle Finals della passata stagione.

 

E non basta nemmeno la cabala, cioè un Aaron Craft finora imbattuto al Forum. La classe e le individualità, unite a profondità di roster e soluzioni sono troppo per i bianconeri di coach Maurizio Buscaglia. Almeno ora. Le scarpette rosse mettono letteralmente a ferro e fuoco il canestro trentino. Un monologo meneghino, l'Aquila Basket non riesce a replicare e l'Olimpia scappa sul 64-51

 

Nell'ultimo quarto (22-27) la Dolomiti Energia, nonostante l'infortunio di Jovanovic, non alza bandiera bianca, l'atteggiamento è quello giusto e cerca di tenere viva la partita. La sfida ritorna equilibrata, ma Milano gestisce le fiammate bianconere e ribatte colpo su colpo. La gara sfila fino alla sirena. Finisce 86-78

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 set 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 02:55
Giorgia Meloni: "Questa sicuramente è una notte di orgoglio, di riscatto, di lacrime, di abbracci, di sogni e di ricordi. Questo non è un [...]
Politica
26 settembre - 01:12
Pietro Patton avanti per una manciata di voti sulla candidata Martina Loss. Il risultato dalle prime cento sezioni scrutinate 
Politica
26 settembre - 01:44
E' iniziato lo spoglio delle schede per la Camera del collegio di Rovereto. A Vignola-Falesina i no vax di Vita davanti a Movimento 5 [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato