Contenuto sponsorizzato

Maestri e Nanu per la seconda volta nell'albo d'oro. Vincono tappa e classifica generale della Tourlaghi

Sono Cesare Maestri e Ana Nanu i vincitori della quindicesima edizione Tourlaghi. Si tratta della seconda volta nell’albo d’oro della competizione organizzata dal Gruppo sportivo Fraveggio per entrambi gli atleti, che continuano a confermarsi tra i migliori interpreti della disciplina

Pubblicato il - 03 giugno 2019 - 15:04

TRENTO. Sono Cesare Maestri e Ana Nanu i vincitori della quindicesima edizione Tourlaghi. Si tratta della seconda volta nell’albo d’oro della competizione organizzata dal Gruppo sportivo Fraveggio per entrambi gli atleti, che continuano a confermarsi tra i migliori interpreti della disciplina. 

Nella classifica generale della Tourlaghi, Ana Nanu ottiene un tempo complessivo di 2h00’16”, migliore di 5’3” rispetto a quello di Laura Ricci. Bronzo assoluto per Sara Baroni, quarto posto per Maddalena Sartori.

Per quanto riguarda la classifica finale di categoria fra gli junior affermazioni per Carlotta Uber del Lagarina Crus Team e per Maximilian Franceschini, quindi nella senior per Cesare Maestri.

 

Nella SM35 il primo classificato è Luca Miori del Fraveggio, nella SM40 Michele Dall’Ara del Gav Vertova, nella SM45 Ezio Bernardi dell’Atletica Valle di Cembra, nella SM50 Diego Zanoni dell’Atletica Valli di Non e Sole, nella SM55 Luca Franceschini della Quercia Trentingrana, nella SM60 Rudi Renner del Kaltern, nella SM65 Luciano Dalbon della Polisportiva Giudicarie Esteriori, nella SM70 Gino Stedile del Lagarina Crus Team, nella SM75 Aldo Brugnara dell’Atletica Valle di Cembra.

 

In campo femminile Catia Alfini della Polisportiva Pavullese è prima nella SF, Maddalena Sartori del Gs Fraveggio è prima nella SF35, Laura Ricci della Corradini Excelsior Rubiera nella SF40, Ana Nanu dell’Atletica Rimini Nord nella SF45, Katia Stedile del Monte Baldo nella SF50, Sandra Lever del Stivo Running nella SF55, Monica Casadio della Gpa LUghesina nella SF60, Claudia Pintoni dell’Avis Suzzara nella SF65.

Come è nello stile degli organizzatori del Gs Fraveggio non è mancato il momento dedicato anche ai più piccolini con la baby run. Fra i baby i più veloci sono risultati Giovanni Beatrici e Nadia Banal, fra i mini cuccioli Lorenzo Dall’Ara e Anna Banal, fra i cuccioli Francesco Galante e Federica Bones, fra gli esordienti Federico Carra e Maria Bergamini, infine fra i ragazzi Alessandro Gaspari e Maia Pezzani.

Tanti complimenti ricevuti dagli organizzatori da parte dei 200 podisti in gara, in rappresentanza di 35 province d’Italia, per la spettacolarità delle tre tappe e per i servizi proposti, in primis il professionale cronometraggio di Assokronos Trentina.
Per il Fraveggio la stagione non si conclude con la Tourlaghi, visto che domenica 11 agosto le energie saranno concentrate sulla seconda edizione della spettacolare Monte Gazza Wild Running, con due tracciati diversi da 25 e 14 chilometri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 giugno 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 giugno - 21:18

Il piccolo Mario sarebbe uscito dal cancello di un'abitazione che dà su via Nas, mentre sopraggiungeva un'auto. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, vani i tentativi di salvargli la vita

20 giugno - 19:09

I tecnici di Rfi sono al lavoro dal pomeriggio e continueranno no stop per mettere in sicurezza quel tratto di binari sotto i quali si è aperto un buco intorno alle 14. Ad accorgersi del pericolo un macchinista che stava per transitare sul punto. Ecco gli orari dei mezzi sostitutivi su gomma

20 giugno - 16:46

E' successo intorno all'ora di pranzo al Bastione sul Monte Rocchetta. Le bottiglie abbandonate si sono trasformate, con il sole, in degli inneschi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato