Contenuto sponsorizzato

Tra schiaffi, strategie e attacchi, la tappa dolomitica a Pello Bilao. Carapaz sempre in rosa

L'atleta dell'Ecuador ha un vantaggio di 1'54'' su Nibali e 3'06'' su Roglic. Il siciliano è andato in difficoltà sul Manghen ma è rimasto in gara, anche mentalmente, fino all'ultimo chilometro per cercare di avvicinarsi alla maglia rosa

Pubblicato il - 01 giugno 2019 - 17:52

MONTE AVENA. E' sempre Richard Carapaz in rosa, mentre la tappa dolomitica è di Pello Bilao. Una frazione del Giro d'Italia da Feltre a Monte Avena bellissima tra attacchi e strategie per rivoluzionare la corsa o difendere i vantaggio in vista del finale nella crono di Verona

 

L'atleta dell'Ecuador ha un vantaggio di 1'54'' su Nibali e 3'06'' su Roglic. Il siciliano è andato in difficoltà sul Manghen ma è rimasto in gara, anche mentalmente, fino all'ultimo chilometro per cercare di avvicinarsi alla maglia rosa.

 

Nonostante la fatica accumulata nelle gambe, la partenza è subito a pieno giri. Alcuni corridori provano la fuga dopo i primi colpi di pedale da Feltre. Negli ultimi chilometri del Gpm di Cima Campo i battistrada sono dodici (Zakarin, Bilbao, Cataldo e Masnada).

 

Si arriva al Manghen e la cima Coppi è proprio di Masnada, pedalata in solitaria. A quel punto l’Astana alza i giri del motore e Miguel Angel Lopez attacca nel finale di salita: solo Carapaz e Mikel Landa tengono il ritmo, mentre Nibali e Roglic accusano alcune in difficoltà per rientrare in discesa e ricompattare il gruppo dei big.

 

Si sale ancora, tocca a passo Rolle e Croce d’Aune: i fuggitivi provano l'allungo, ma Mikel Landa attacca e guadagna alcuni secondi prima di venire ripreso. Ci prova Nibali sul Monte Avena, ma Carapaz e Landa non fanno sconti e difendono il margine di vantaggio per mantenere la maglia rosa nella classifica generale.

 

C'è anche un fuoriprogramma: un tifoso fa cadere Miguel Angel Lopez nel corso dell'ultima salita: il colombiano si rialza per prenderlo a schiaffi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato