Contenuto sponsorizzato

Trento ancora ko, un punto per il Levico

Calcio. Il San Giorgio batte il Chions e strappa la seconda vittoria consecutiva. Troppo forte il Campodarsego per la Virtus Bolzano

Di Luca Andreazza - 06 gennaio 2019 - 16:36

TRENTO. Non si sblocca ancora il Trento. La prima giornata del girone di ritorno di serie D, il primo match del 2019, coincide con una sconfitta. La formazione di Luciano De Paola esce battuta, 1-0, a Cartigliano e la quota salvezza si allontana ulteriormente.

 

Non riesce a decollare il Trento, nonostante numerosi innesti e nuovi arrivi, i gialloblù alzano, ancora una volta, bandiera bianca: la nona sconfitta stagionale, la quinta della gestione di Luciano De Paola. Subentrato a Claudio Rastelli al quinto turno, ha portato in dote dodici punti in quattordici partite, frutto di sei pareggi e due vittorie. 

 

La classifica del Trento è sempre più difficile, ultimo in coabitazione della Clodiense Chioggia a 13 punti, e sempre più distante dalla salvezza diretta. Il sodalizio di via Sanseverino si arrende nel finale: Nicola Bizzotto sposta il destino della gara, avviata verso le reti bianche, a dieci minuti dalla fine e lascia i gialloblù al palo. 

 

Il San Giorgio piazza invece la seconda vittoria consecutiva e si porta a 19 punti in classifica. E' la rete di Alessio Orfanello a decidere per 1-0 la delicata sfida interna contro il Chions, squadra che naviga intorno al sesto posto in nutrita compagnia.

 

Si ferma anche il Levico, raggiunto nel finale dal Sandonà. Una vittoria per i gialloblù termali che manca da undici gare, l'ultimo successo risale alla settima di campionato, da allora solo cinque punti. E' il solito Roberto Aquaro a trascinare i gialloblù termali nello scontro diretto sul campo del Sandonà, che però impatta in extremis e toglie la boccata d'ossigeno all'undici di Andrea Vitali.

 

Troppo forte il Campodarsego, seconda forza del campionato, per la Virtus Bolzano. I padroni di casa si sbarazzano degli altoatesini per 3-0, ma restano comunque nella pancia del gruppo, abbastanza lontani dalla zona calda della graduatoria.

 

CLASSIFICA: Adriese 38, Campodarsego 32, Arzignano 32, Feltre 30, Delta Porto Tolle 26, Chions 26, Este 26, VIRTUS BOLZANO 26, Montebelluna 26, Cartigliano 24, Cjarlins Muzane 22, Belluno 21, Sandonà 20, SAN GIORGIO 19, LEVICO 17, Tamai 14, TRENTO 13, Clodiense Chioggia 13

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 marzo - 19:01

Non è solo una questione di prezzo, la filosofia dell'accoglienza è simile a quelle delle strutture extralberghiere, cioè la famigliarità di un agriturismo oppure di un bed and breakfast. Questaè una forma di ospitalità turistica pensata per i centri storici. Una soluzione che crea un 'senso di vicinato', risparmia l'ambiente e valorizza gli edifici già esistenti

20 marzo - 13:55

Era successo a Catania nel 2016. I due cani avevano aggredito il bimbo davanti alla madre ed erano poi stati affidati all'Arcadia Onlus di Rovereto

20 marzo - 17:13

La correlazione evidenziata nello studio pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease dai ricercatori della National university of Singapore. Bastano 300 grammi, appena due porzioni a settimana, per dimezzare il rischio di sviluppare un disturbo cognitivo minore dopo i 60 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato