Contenuto sponsorizzato

A caccia del match ball: mercoledì l'Itas Trentino ospita alla 'Blm Group Arena' la Lube Civitanova in gara 2 delle semifinali playoff. Si parte dall'1 a 0 per i gialloblù

Dopo il successo per 3 a 2 a Civitanova Marche, la truppa trentina cerca la seconda impresa per mettere in discesa la serie di semifinale. In dubbio tra le fila ospiti l'ex Juantorena, uscito malconcio dal campo domenica scorsa e alle prese con un problema alla mano. Trento in casa non perde da oltre quattro mesi

L'Itas Trentino vuole festeggiare anche giovedì sera: alla Blm Group Arena arriva Civitanova per gara 2
Di Daniele Loss - 31 marzo 2021 - 23:31

TRENTO. Vincere per mettere una seria ipoteca sulla finale. Mercoledì sera (ore 20) l'Itas Trentino ospita alla "Blm Group Arena" la Lube Civitanova per gara 2 delle semifinali scudetto. Dopo il successo ottenuto domenica - il primo della storia - in terra marchigiana, la truppa di Lorenzetti va a caccia del secondo sigillo per dare una decisa "botta" alla serie e mettersi nella condizione di avere tre chances per approdare in finale.

 

Perugia e Civitanova sono le favorite della vigilia ma, in questo momento, l'Itas Trentino è molto più di una semplice terza incomoda. A livello di valori Giannelli e compagni sono oggi molto vicini alle due "big" annunciate, mentre per quanto riguarda il concetto di compattezza di squadra e capacità di reazione non vi è nemmeno paragone, con i gialloblù che hanno decisamente una marcia in più rispetto ad umbri e marchigiani.

 

Dopo aver conquistato il lasciapassare per la finalissima di Champions League del primo maggio, la squadra di Lorenzetti ora pensa ad un clamoroso double e quella di mercoledì sera rappresenta una tappa fondamentale nel percorso che porta alla finale. Anche se, rispetto a gara 1, vinta al tie break con una strepitosa rimonta nel quarto parziale, la sfida di Trento sarà completamente un' "altra" partita.

 

“La partita di domenica a Civitanova Marche ha dimostrato come le due squadre siano molto vicine come valori e che quindi bastino inevitabilmente pochi palloni per decidere l’esito di ogni singolo incontro – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti alla viglia dell'incontro - . La soddisfazione per aver vinto al tie break non deve farci perdere di vista la reale difficoltà che comporta affrontare una squadra come la Cucine Lube. Per riuscire a contrastarla adeguatamente anche in questa seconda partita dovremo quindi giocare una pallavolo ancora più intensa, con meno pause e aumentando la nostra qualità di alcuni fondamentali, la difesa in primis".

 

Mercoledì mattina la squadra sosterrà la rifinitura nell'impianto di via Fersina (con consueto "bagherone" portafortuna) e poi, alle 20, "fuori i secondi" e sarà tempo di dare vita alla 22esima gara interna della stagione: sul parquet amico i gialloblù hanno sin qui raccolto 18 vittorie e 3 sconfitte e non perdono in casa da oltre quattro mesi, visto che l'ultimo ko è datato 25 novembre quando Vibo Valentia superò l'Itas Trentino, allora privo di entrambi i registi Giannelli e Sperotto e con Nimir impiegato nel ruolo di regista in diagonale con Argenta.

 

Chi uscirà vincitore dalla serie affronterà in finale (al meglio delle cinque gare con start il 14 aprile) la vincente della confronto tra Perugia e Monza con gli umbri avanti già per 2 a 0, avendo vinto gara 1 al "PalaBarton" e freschi di successo per 3 a 1 in gara 2, disputata martedì in Lombardia.
 

La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da Rai Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta. Le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay.
Prevista la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, a partire dalle ore 20.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:55
La Giunta provinciale ha dato il via per il percorso organizzativo, amministrativo e di comunicazione necessario per l'apertura delle scuole [...]
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato