Contenuto sponsorizzato

La Top 11 d'Eccellenza: domina il San Paolo dopo la travolgente vittoria contro il Lavis. Tre nomination anche per la Virtus Bolzano

Un appuntamento fisso del lunedì: sceglieremo i migliori 11 della settimana e li schiereremo in campo, affidandoli - virtualmente - alle cure del tecnico protagonista della giornata. Per la "prima" la guida tecnica è quella di Alex Mayr, capace d'ingabbiare il Lavis e di condurre il San Paolo al risultato più roboante del turno

Di Da.Lo. - 30 agosto 2021 - 19:13

TRENTO. Riparte il campionato d'Eccellenza e Il Dolomiti torna a proporre la Top 11 del massimo torneo a carattere regionale (Qui articolo).

 

La formazione di questa settimana è guidata da Alex Mayr, condottiero del San Paolo che domenica ha rifilato 5 sberle al malcapitato Lavis. Il modulo è il "3-4-1-2", un sistema di gioco attualmente molto in voga.

 

Tra i pali spazio ad Alessio Gionta, numero dell'Anaune Valle di Non, decisivo per mantenere inviolata la propria porta nella sfida contro il Lana: sullo 0 a 0 finale c'è anche la sua "griffe".

 

La linea difensiva è composta da Cristian Tissone, perno della Virtus Bolzano, autentico leader del pacchetto arretrato virtussino nella sfida contro il Comano Fiavè, Filippo Carella, a segno contro il Gardolo (sua la rete del 3 a 1) ed elemento di esperienza della difesa della ViPo Trento  e Hannes Ohnewein, uno dei migliori del San Paolo nel match contro il Lavis. Per lui anche la soddisfazione di un gol nella girandola di reti nel match di Maso Ronco.

 

A metà campo i conti sono presto fatti: non può mancare la menzione per Davide De Vito, autentico trascinatore del San Paolo con una doppietta di pregevole fattura nella sfida contro il Lavis. Prestazioni positive e gol pesanti anche per il talentuoso classe 2004 Lorenzo Rech del Dro Alto Garda, che firma il momentaneo pari dei gialloverdi contro la Rotaliana prima del gol partita di Nunez e per Matteo Forti, perno della Virtus Bolzano e autore del secondo gol con cui gli altoatesini hanno piegato il Comano Terme Fiavè. Prestazione da incorniciare anche per Felix Maria Willeit, classe 2002 del Bozner, che sigla uno dei tre gol con cui la squadra di Mario Pasquali piega per il Mori Santo Stefano.

 

E in avanti? Luca Consalvo dimostra di essere l'ex "terribile": dopo aver vestito la maglia del San Giorgio nello scorso "mini" campionato, torna al Brixen e rifila subito due gol ai pusteresi, superati per 4 a 3 nella sfida dello Jugendhort. A completare il tandem offensivo e l'undici "Top" della settimana il nuovo centravanti della ViPo Trento Matteo Pecoraro, che lascia subito il segno nel match contro il Gardolo: per lui doppietta con reti da vero e proprio opportunista e una "prima" assolutamente da incorniciare.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
16 ottobre - 06:01
Fausto Manzana (Confindustria Trento): "A seguito di una prima ricognizione non ci sono criticità. C'è qualcosa da migliorare ma il sistema [...]
Economia
16 ottobre - 07:57
Il colosso del commercio online ha annunciato che entro il 2022 verranno creati 70 posti di lavoro a tempo indeterminato, ma specifica: “tra [...]
Cronaca
16 ottobre - 07:44
L'operazione ha visto l'intervento della squadra mobile e della polizia locale di Trento. Gli appostamenti fatti dagli agenti hanno potuto far [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato