Contenuto sponsorizzato

Scatta l'operazione semifinali playoff: l'Itas Trentino cerca il colpaccio sul campo di Civitanova per mettere in discesa la serie. Diretta su Rai Sport + a partire dalle 18

Dopo la strepitosa prova di mercoledì a Perugia, che ha consegnato l'approdo in finale di Champions League, i gialloblù ci "provano" anche in campionato. Start quest'oggi con la serie che si svilupperà nell'arco di due settimane con eventuale gara 4 e gara 5 in programma rispettivamente il 7 e l'11 aprile

I due capitani, Simone Giannelli e Osmany Juantorena, in contrasto a rete
Di Daniele Loss - 28 marzo 2021 - 11:18

TRENTO. L'appetito vien mangiando e, allora, attenzione, attenzione, attenzione (sì, lo ripetiamo tre volte) all'Itas Trentino. Dopo aver ottenuto la qualificazione alla finale di Champions League a spese di Perugia, eliminata in modo netto ed indiscutibile nella doppia semifinale dalla truppa di Lorenzetti, i gialloblù si tuffano nei playoff di SuperLega.

 

Domenica sera, alle ore 18, scatta l'operazione semifinale contro la Cucine Lube Civitanova: all' "Eurosuole Forum" sarà tempo di gara 1 contro i marchigiani che, da qualche settimana, hanno riabbracciato Chicco Blengini in panchina, in sostituzione dell'esonerato De Giorgi. I due, di fatto, dovrebbero scambiarsi i ruoli, visto che per l'approdo di Fefè alla guida della Nazionale sembra questione di settimane, visto che tantissimi club, tra cui anche il sodalizio di via Trener, sono arrabbiatissimi per il doppio ruolo attualmente ricoperto dal coach marchigiano.

 

Si giocherà al meglio delle cinque gare: per conquistare l'accesso alla serie di finale bisognerà vincere tre partite con una serie che si svilupperà nell'arco di due settimane. Dopo gara 1, giovedì 1 aprile (ore 20) sarà tempo di gara 2, mentre gara 3 si giocherà ancora nelle Marche il giorno di Pasquetta (orario ancora da definire). Le eventuali gare 4 e 5 sono già state programmate per mercoledì 7 aprile alla "Blm Group Arena" (ore 20.30) e domenica 11 aprile (ore 18) all' "Eurosuole Forum"

 

Chi supererà il turno accederà alla serie di finale contro la vincente del confronto tra Perugia e Monza, che si è aperto sabato sera con il successo degli umbri, che al tie break hanno piegato i lombardi dopo una lunghissima battaglia.

 

“Affrontiamo una formazione come la Cucine Lube che già nei quarti di finale, pur dovendo far fronte ad assenze pesanti, ha dimostrato tutta la propria compattezza e profondità della rosa, eliminando un avversario di grande valore come Modena – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti alla viglia della prima sfida contro i marchigiani - . Il recupero di tutti gli effettivi (De Cecco e Leal hanno terminato la quarantena per la positività al Covid-19 e oggi saranno abili e arruolati, ndr) darà ai nostri avversari ancora più forza, ma questo è anche il bello dei playoff, momento della stagione in cui se passi il turno sfidi compagini sempre più attrezzate. Dal canto nostro affrontiamo questo nuovo appuntamento in trasferta con la volontà di recuperare al meglio le energie per scaricare la grande voglia di dire la nostra sino in fondo”. 

 

Il tecnico trentino può contare su tutti i tredici effettivi della rosa, partiti alla volta delle Marche nel primo pomeriggio di sabato e impegnati quest'oggi nella seduta di rifinitura. Per quanto riguarda lo starting six non vi saranno sorprese con Michieletto promosso ormai al ruolo di titolare e Kooy pronto a subentrare a gara in corso.

 

La sfida tra Civitanova e Trento sarà trasmessa in diretta su Rai Sport + con telecronaca affidata a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta. Diretta radio integrale del match su Radio Dolomiti: tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile seguire la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 dicembre - 05:01
Diversi i nodi da affrontare e l'apertura degli impianti in val di Non non è garantita. Le criticità legate ai costi energetici ma manca anche [...]
Politica
02 dicembre - 20:39
Dopo le rivelazioni del sindaco Finato si allungano le ombre sul progetto per il Nuovo ospedale di Cavalese. Ora Cia chiede conto del ruolo avuto [...]
Cronaca
02 dicembre - 15:54
Il Centro in via Dogana 1 ha iniziato ad accogliere le vittime di violenza dai primi anni 2000, partendo da 92 arrivando a 335 nel 2021. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato