Contenuto sponsorizzato

I gironi di Seconda, il Mezzocorona di Franco Pistolato e Mauro Job a caccia della Prima, ma occhio al Paganella di Luca Pedrotti

Calcio. Nel girone A l'Isera parte con i favori, ma ancora in ballo c'è il ripescaggio del Levico. Molveno e Trambileno sono a ruota. Nel girone B Audace e Calavino sembrano davanti a tutte. Nel girone C il Mezzolombardo cercherà di rovinare i piani al Mezzocorona

Da sinistra Franco Pistolato (tecnico del Mezzocorona) e Luca Pedrotti (attaccante del Paganella), a caccia della promozione in Prima categoria
Di Luca Andreazza - 07 agosto 2017 - 22:12

TRENTO. Dopo i gironi di Eccellenza, Promozione e Prima categoria, anche la Seconda prende forma. Tre gironi dal margine di errore ridotto e dove le outsider non mancheranno. 

 

Nel girone A fari puntati in tutti i sensi sull'Isera. La società lagarina è davanti a tutti ai nastri di partenza, ma è sempre in bilico per giocare in Prima. Tutto dipende dal ripescaggio in D del Levico (così come per Benacense e Monte Baldo, rispettivamente in Eccellenza e Promozione). Le quotazioni dei termali sono bassine, ma tutto può essere ancora da scrivere o meglio ri-scrivere. La bocciatura del Levico è dettata dalla mancata ammissione in LegaPro del Rende. Ora si attende però il verdetto sul ricorso della società cosentina alla Collegio di Garanzia per lo sport del Coni per la fideiussione ritenuta non idonea. Il tempo scorre e la parola finale è attesa per giovedì 10 agosto.

 

Tra le favorite anche il Molveno e il Trambileno del neotecnico Fabrizio Manfrini, entrambe le compagini sono retrocesse dalla Prima categoria e avranno voglia di riscatto immediato.

 

Il girone è composto inoltre da Alta Giudicarie, Avio, Bagolino, Brenta, Carisolo, Castelcimego, Guaita, Limonese, Lizzana, Vallagarina e 3P Valrendena

 

Nel girone B davanti a tutti, sulla carta, si presentano Audace e Calavino. Attenzione però anche al Bolghera del deus ex machina Bruno Cornelatti. Il raggruppamento saluta il ritorno del Bernstol, mentre Altipiani, BesenelloMontevaccino, Oltrefersina, Primiero, Roncegno, Sopramonte, Tesino, Valsugana e Vigolana completano la truppa.

 

Nel girone C i favori del pronostico sono tutti per il Mezzocorona targato Franco Pistolato, quindi Mezzolombardo e Paganella cercheranno di ritagliarsi un posto al sole per agguantare la Prima categoria. Adige, Cauriol, Cornacci, Dolasiana, Giovo, La Rovere, Predaia, San Rocco, Solandra e Solteri non resteranno comunque a guardare e proveranno diventare protagonisti.

 

Si inizia il 10 settembre, mentre per domenica 27 maggio è fissata l'ultima di ritorno. Le date dei playoff sono il 3 e il 10 giugno. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 05:01

Le esternazioni del presidente del Mart, come quella sul Covid-19 e "Il virus del buco del culo" o "L'evasore fiscale è un patriota", erano state oggetto di diverse interrogazioni da parte delle minoranze. Consiglieri bollati dal critico d'arte come "depensanti" in qualche occasione e che non ha mai mancato di rispondere, anche duramente, alle varie sollecitazioni

01 ottobre - 08:43

L’allarme è scattato nel pomeriggio ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto per Michele Paolazzi non c’era più nulla da fare. Il 37enne è deceduto dopo essere stato colpito da un malore

30 settembre - 16:13

La Polizia locale ha voluto ribadire la propria posizione. Lo skateboard era dotato di motore elettrico, motivo per cui assumeva le caratteristiche di veicolo a motore per il quale il codice della strada richiede l’obbligo di immatricolazione, con rilascio del relativo certificato di circolazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato