Contenuto sponsorizzato

Il Fiemme butta la vittoria, la stagione del Pergine non decolla

Hockey. Le trentine escono sconfitte nel terzo turno di campionato. Il Varese rimonta la formazione di Chelodi e si assicura la vittoria. Il Pergine cade a Como

Di Luca Andreazza - 03 ottobre 2017 - 19:52

TRENTO. Domenica amara per l'hockey trentino, la stagione del Pergine non decolla e racimola la terza sconfitta in altrettante gare, mentre il Fiemme getta via una partita che sembrava chiusa.

 

A Varese il Fiemme parte forte e dopo appena quattro minuti sfrutta un powerplay per portarsi in vantaggio: Federico Gilmozzi e Enrico Chelodi apparecchiano per Paolo Widmann che supera Broggi per l'1-0. La formazione di Chelodi è in pieno controllo della partita e al minuto 19 il copione si ripete, quando i padroni di casa restano in inferiorità numerica, Enrico Chelodi non si lascia sfuggire l'occasione per raddoppiare.

 

Nella seconda frazione il Fiemme continua a premere e dilaga in appena quattro minuti: Enrico Chelodi, Rudi Locatin e Paolo Nicolao sembrano chiudere la gara sul punteggio di 0-5. Poco prima della sirena arriva la reazione dei padroni di casa: Marco Andreoni accorcia le distanze.

 

Nell'ultimo terzo il divario sembra ormai ampio, il forcing del Varese è costante, ma il Fiemme difende in modo ordinato. La partita entra negli ultimi dieci minuti e i trentini crollano: Francesco Borghi, Benedetto Pirro, Marco Rizzo e Micheal Mazzacane firmano la rimonta e rinviano i titoli di coda all'overtime. Nel finale del primo tempo supplementare Fabio Rigoni ribalta definitivamente il tavolo e il Varese vince 6-5.

 

Nonostante i favori del pronostico il Pergine cade a Como e resta fermo a quota 0 punti in classifica. I padroni di casa colpiscono a freddo e dopo 18 secondi Formentini spezza già l'equilibrio. La formazioni di Armani reagisce e capovolge il risultato con Andrea Menghini e Filippo Andrea Sinosi.

 

Nel secondo periodo arriva il contro-sorpasso del Como: Filippo Ambrosoli e René Vallazza chiudono la frazione sul 3-2. 

 

Nell'ultimo terzo il Como arrotonda il risultato con Gianluca Tilaro, quindi Daniele Colombini accorcia le distanze, ma Paolo Gardiol frantuma la speranze di rimonta per il 5-3 finale in favore dei padroni di casa.

 

CLASSIFICA: Milano 9, Ora 9, Appiano 7, Fiemme 7, Merano 6, Varese 5, Caldaro 5, Como 3, Feltreghiaccio 0, Alleghe 0, Chiavenna 0, Pergine 0

 

VARESE-FIEMME 6-5 OT

(0-2, 1-3, 4-0, 1-0)

Reti: 4'28'' Widmann (F), 19'13'' e 20'25'' Chelodi (F), 22'53'' Locatin (F), 24'35'' Nicolao (F), 39'25'' Andreoni (V), 50'17'' Borghi (V), 55'26'' Pirro (V), 56'47'' Rizzo (V), 58'20'' Mazzacane (V), 64'32'' Rigoni (V)

 

Varese: Broggi (Bertin), Cesarini, Rizzo, Papalillo, Principi, Barban, Andreoni, Merzario, M. Mazzacane, E. Mazzacane, Cortenova, Sorrenti, Bertin, Borghi, Rigoni, Mandelli, Pirro, Di Vincenzo, Odoni, Mandelli. All. Cacciatore

Fiemme: Gasperini (Piazza), Mo. Lazzeri, Delladio, Locatin, Gilmozzi, Cataldi, Simoni, Widmann, Varesco, Dallapiccola, Vanzetta, L. Piazza, Kelder, Demattio, Nicolao, Ma. Lazzeri, Vinatzer, Chelodi, Quirini, Lauton, Vincenzi. All. Chelodi

 

 
COMO-PERGINE SAPIENS 5-3

(1-2, 2-0, 2-1)
Reti: 0’18’’ Formentini (C), 5’28’’ Meneghini A. (P), 13’58’’ Sinosi (P), 26’51’’ Ambrosoli F. (C), 31’56’’ Vallazza (C), 49’47’’ Tilaro (C), 57’49’’ Colombini (P), 59’27’’ Gardiol (C)

Como: Pilon (Menguzzato), Codebò, Valli, Fusini, Formentini, F. Ambrosoli, R. Ambrosoli, Vallazza, Ricca, Cordin, Gardiol, Salomon, Guaita, Tilaro. All. Malkov

Pergine: Tononi (Stevan), Meneghini Al., Pertoldi, An. Meneghini, Piva, Sinosi, Rigoni, Marchesini, Rodeghiero, Brezzi, Decarli, Valorz, Al. Ambrosi, An. Ambrosi, Mondon Marin, Strazzabosco, Presti, Colombini, Viliotti. All. Armani

 

Caldaro-Milano 2-5

Appiano-Chiavenna 3-0

Alleghe-Merano 2-5

Como-Pergine 5-3

Varese-Fiemme 6-5 Ot

Feltreghiaccio-Ora 0-5

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

28 ottobre - 18:46

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 191 positivi a fronte dell'analisi di 2.761 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,9%. Tra i nuovi contagiati, 128 persone presentano sintomi, circa il 67% dei positivi totali. Sono 116 le classi in isolamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato