Contenuto sponsorizzato

Il mercato si chiude col botto, ecco Uros Kovacevic, il martello più ambito nell'intero panorama pallavolistico

Volley. La Diatec si aggiudica il forte schiacciatore in forza alla Calzedonia Verona nelle ultime due stagione. In cinque anni di SuperLega ha messo a terra oltre 1.500 palloni e può spostare gli equilibri del prossimo campionato. E' il sesto serbo nella storia della Trentino Volley

Uros Kovacevic in maglia Verona
Pubblicato il - 17 luglio 2017 - 16:14

TRENTO. L'arrivo dello schiacciatore serbo Uros Kovacevic chiude, con il botto, il mercato estivo della Trentino Volley: un grande colpo in grado di spostare gli equilibri della prossima SuperLega e rendere il gioco trentino più veloce e imprevedibile.

 

“Volevamo un grande nome - conferma Diego Mosna, numero uno della Diatec - per chiudere nel migliore dei modi un mercato che ci ha visto moto attivi e sempre impegnati nel rendere ancora più forte la nostra squadra. Kovacevic è la ciliegina sulla torta perché possiede già grandissime qualità, ma può crescere ancora e la carta d’identità parla a suo favore. E’ il giocatore giusto per una rosa con grandi potenzialità: siamo felicissimi che abbia deciso di sposare il nostro ambizioso progetto”.

 

Il giocatore, nelle ultime due stagioni in forza alla Calzedonia Verona e tra i pezzi pregiati e desiderati dell’intero panorama pallavolistico, ha deciso di vestire la maglia della Diatec firmando un contratto triennale.

"Ho scelto Trento - dice Uros Kovacevic - perché voglio vincere e qui credo che ci siano tutte le prerogative per farlo. Ho grandi aspettative per questa nuova esperienza e anche per questo motivo ho firmato un contratto lungo. E’ un onore e una grande emozione far parte di questa società e ritrovare Lorenzetti come allenatore”.

 

Il ventiquattrenne, che nei suoi primi cinque anni in Italia ha messo a terra oltre 1.500 palloni, è stato convinto dalla bontà del progetto trentino e dalla presenza dell’allenatore Angelo Lorenzetti, che ritrova Kovacevic dopo le stagioni di Modena.

 

"Ritrovare di nuovo Uros - spiega l'allenatore Angelo Lorenzetti - sarà un grande piacere. Il nostro rapporto ai tempi fu molto bello, piacevole e fruttuoso. Kovacevic è un giocatore estroso, specialmente in attacco, ma ha margini di miglioramento importanti anche negli altri fondamentali. Il nostro obiettivo deve essere quello di crescere per farlo diventare ancora più forte e completo. Le sue caratteristiche di gioco si abbinano bene a quelle della nuova squadra appena allestita, ma ancora prima degli aspetti tecnici conteranno quelli relazionali. E’ un giocatore che ha sempre offerto il meglio di sé quando è stato parte integrante del gruppo”.

Kovacevic arriverà a Trento a settembre dopo aver giocato con la sua Nazionale l’Europeo e sarà il sesto giocatore serbo della storia di Trentino Volley dopo Boskan, Mester, Vusurovic, Vujevic e Grbic.

 

"Questa - conclude il serbo - è una rosa ricca di talento e potenzialità. Non vedo l'ora di scendere sul parquet del PalaTrento: da avversario si ha come l'impressione di non riuscire mai a rendere al massimo perché il pubblico spinge molto la squadra creando un'atmosfera bellissima per la formazione di casa e molto difficile per quella ospite. Sono contento finalmente di poter sfruttare questo effetto a mio favore. Forza Trentino Volley".

 

LA SCHEDA DI UROS KOVACEVIC
nato a Kraljevo (Serbia), il 6 maggio 1993
198 cm, ruolo schiacciatore
2003/10 OK Ribnica Kraljevo - Serbia
2010/11 ACH Volley Lubiana - Slovenia
2011/12 ACH Volley Lubiana - Slovenia
2012/13 ACH Volley Lubiana - Slovenia
dic. 2012 Casa Modena A1
2012/13 Casa Modena A1 
2013/14 Casa Modena A1
2014/15 Parmareggio Modena SuperLega
2015/16 Calzedonia Verona SuperLega
mag. 2016 Al Arabi - Qatar
2016/17 Calzedonia Verona SuperLega
 

Palmares
1 Challenge Cup (2016)
1 Mevza Cup (2011)
2 Campionati Sloveni (2011, 2012)
1 Coppa Italia (2015)
2 Coppe di Slovenia (2011, 2012)

In nazionale
115 presenze con la Nazionale Serba
Medaglia d’Oro World League 2016
Medaglia d’Oro Europei 2011
Medaglia d’Oro Mondiali U19 2009
Medaglia d’Oro Europei U19 2011
Medaglia d’Oro Mondiali U19 2011
Medaglia di Argento World League 2015
Medaglia di Argento Europei U19 2009
Medaglia di Argento Mondiali U23 2013
Medaglia di Bronzo Europei U20 2010
Medaglia di Bronzo Mondiali U21 2011

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 marzo - 12:04

Nella bozza del nuovo Dpcm ci sono alcune importanti novità e tornano restrizioni già viste in precedenza. Scuole, negozi e parrucchieri chiusi in zona rossa e Dad se l’incidenza supera i 250 casi ogni 100mila abitanti. Vietati gli spostamenti fra Regioni. In zona gialla Cinema e teatri potrebbero riaprire a fine marzo

02 marzo - 11:54

Domenica dei giovani stavano risalendo verso il monte Novegno quando hanno notato delle ossa spuntare dal suolo

02 marzo - 12:05

Un ciclista è stato investito da un veicolo all'altezza dell'incrocio tra via Vigolana e via Rosmini a Pergine. Un impatto molto violento e il 73enne è stato sbalzato a terra sull'asfalto. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato