Contenuto sponsorizzato

Lisa Scarfiello e Davide Calzà i Robin Hood di Mori, oro e argento in Toscana ai campionati mondiali

Tiro con l'arco. La tredicenne brilla nella categoria junior longbow, mentre il diciassettenne chiude secondo tra i 'Giovani adulti'. Buona anche la gara di Mirco Calzà

Da sinistra Davide Calzà e Lisa Scarfiello, alfieri della società 05 Mori
Di Luca Andreazza - 25 giugno 2017 - 19:46

MORI. La società di tiro con l'arco di campagna 05 Mori tiene alta la bandiera del Trentino facendosi onore tra le dolci colline senesi dal 18 al 23 giugno. Una medaglia d'oro e una d'argento il bottino dei tre atleti impegnati nel campionato mondiale Bowhunter a Castellania in Chianti (Toscana).

 

Oltre 1.600 Robin Hood provenienti da 36 nazioni si sono cimentati nella prova mondiale e nella categoria junior longbow brilla la 'solita' Lisa Scarfiello: la tredicenne, già campionessa italiana assoluta e indoor nel 2016, mette in scena quattro giorni di vittorie e conquista così il titolo iridato di categoria e supera inoltre il proprio record personale. 

 

Dopo un lungo testa a testa contro l'attuale campione del mondo, Davide Calzà ha chiuso la propria gara al secondo posto: il diciassettenne ha proposto un week end di altissimo livello nella categoria 'Giovani adulti' in stile compound.

 

Generosa la prova di Mirco Calzà nella categoria adulti longbow, ma i buoni tiri e punteggi non sono bastati per raggiungere il podio, chiudendo la kermesse a ridosso dei migliori.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

26 febbraio - 18:28

Compresse e capsule compongono circa l’85% dei farmaci che vengono prescritti e molto spesso in caso di cambiamenti nella terapia sono decine le scatole di medicinali che vanno sprecate. Matteo Tamanini, farmacista e fondatore di Bliss: "Innovazione, efficienza e lotta allo spreco"

27 febbraio - 13:41

Dal primo marzo la Sardegna entra in zona bianca: stop a coprifuoco e restrizioni sugli spostamenti nel territorio regionale. Riaprono piscine, palestre, cinema e teatri mentre bar e ristoranti potranno tener aperto pure la sera

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato