Contenuto sponsorizzato

Stasera Napoli-Chievo, il girotondo dei tifosi intorno al Nettuno

Calcio. In città si respira clima da serie A e non mancano ovviamente i fuoriprogramma. In attesa del fischio d'inizio un drappello di tifosi napoletani e clivensi si è distratto riversandosi in centro

Di Luca Andreazza - 22 luglio 2017 - 18:33

TRENTO. Ultima occasione per vedere il Napoli in azione in Trentino dopo le altre tre gare giocate e vinte contro Bassa Anaunia (17-0), Trento (7-0) e Carpi (4-1). Questa sera alle 21 il Briamasco ospita l'amichevole tra gli azzurri di Maurizio Sarri e il Chievo Verona del trentino Rolando Maran

 

In città si respira clima da serie A e non mancano ovviamente i fuoriprogramma intorno alle 18. In attesa del fischio d'inizio un drappello di tifosi napoletani e clivensi si è distratto riversandosi in centro.

 

Il risultato? Nessun contatto tra le due tifoserie, ma fumogeni lungo via Belenzani, cori e per finire un girotondo intorno al Nettuno. 

Immediato l'intervento dei carabinieri che tra una risata, un sorriso e qualche battuta hanno riportato all'ordine i tifosi. 

 


 

Quindi il rompete le righe e appuntamento al Briamasco.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 05:01

In Alto Adige l'Azienda sanitaria ha denunciato i partecipanti alla messa in scena dove si consiglia di utilizzare vitamina Ce D, estratti di erbe e si parla di buona respirazione e sana alimentazione mentre si mette tra virgolette la parola vaccini anti Covid. Tra loro anche il dottor Cappelletti. Il presidente dell'Ordine del Trentino: ''Decisamente stupito per una presa di posizione così contraria alle raccomandazioni che la classe medica dovrebbe dare in questa fase. Così si confonde la popolazione''

02 marzo - 20:08

Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicato 1 decesso. Sono 61 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

02 marzo - 19:51

In Italia il 54% dei contagi è legato alla variante inglese, il 4,3% a quella brasiliana e lo 0,4% a quella sudafricana. A Brescia, per la prima volta, isolata quella nigeriana. L’Iss: “In un contesto in cui la vaccinazione non ha ancora raggiunto coperture sufficienti, la diffusione di mutazioni a maggiore trasmissibilità può avere un impatto rilevante se non vengono adottate misure di mitigazione adeguate”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato