Contenuto sponsorizzato

Tutti a caccia di Enrico Zandonà, re dello 'Slalom sette tornanti'

Automobilismo. Tra le novità l'inserimento della manifestazione targata Scuderia trentina nel Trofeo d'Italia Nord e la gara di regolarità, oltre a quella di velocità. La sfida è per domenica 27 agosto

Enrico Zandonà (Formula Reynard 883), primo assoluto nel 2012, 2013, 2015 e 2016 (foto di Andrea Dalmonech)
Pubblicato il - 08 agosto 2017 - 20:19

TRENTO. Tutto pronto per la quinta edizione dello 'Slalom sette tornanti', manifestazione targata Scuderia trentina che valorizza probabilmente la parte più spettacolare e divertente del tracciato della Trento-Bondone Automobilistica. 

 

Lo 'Slalom sette tornanti', valida per il Trofeo Veneto Trentino e per la Coppa di prima e seconda zona, ma anche per il Trofeo d'Italia Nord, è in programma domenica 27 agosto. Quel giorno i piloti saliranno per quattro volte da Sardagna a Candriai a caccia del plurivincitore veronese Enrico Zandonà.

 

Solo il bresciano Roberta Loda è riuscito a spezzare l'egemonia del veronese nel 2014, mentre nella passata edizione si è dovuto accontentare del secondo posto alla spalle della Formula Reynard 883 di Zandonà. Terzo il romagnolo Daniele Ravaioli (Vst). 

 

La vera novità del 2017, oltre all'inserimento della competizione nel Trofeo d'Italia Nord, è l'affiancamento di una gara di regolarità a quella di velocità. Lungo il tracciato verranno quindi posizionati due punti di rilevamento cronometrico, il terzo coincide con il traguardo. Tutti i rilevamenti saranno effettuati con pressostato. Questa contesa si svolgerà prima di ogni manche dello slalom per un totale di quattro, 12 prove cronometrate e 8.700 metri di percorrenza. Si può partecipare con vetture storiche e moderne. Le iscrizioni alle due gare rimangono aperte fino a lunedì 21 agosto (Qui info e iscrizioni).

Il percorso è rimasto immutato rispetto a dodici mesi fa e prevede lo start al chilometro numero 5 della strada provinciale n. 85 e l'arrivo al chilometro 7,9 per un totale di 2,9 con pendenza media del 7,89% e dislivello di 233 metri.

 

In mezzo saranno posizionate dieci birillate, sette da 4 file e tre da 5 file.

 

Le verifiche sportive e tecniche sono in programma sabato 26 dalle 13,30 alle 19 a 'Il Marinaio'.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 11:43
Rimane preoccupante la situazione in Alto Adige soprattutto per il continuo aumento di pressione sugli ospedali. Ad oggi sono 91 le persone [...]
Cronaca
16 gennaio - 11:19
È successo questa mattina (16 gennaio) quando erano passati da pochi minuti le 11: a Trento c’è stato un blackout che ha fatto scattare gli [...]
Cronaca
16 gennaio - 09:44
L'ex pilota di MotoGP  nelle scorse ore in una intervista aveva spiegato di aver contratto il virus per necessità: "Non considero il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato